Lorella Cuccarini festeggia la Vigilia in modo alternativo | Una cosa davvero speciale

Un modo davevro molto significativo di trascorrere la Vigilia di Natale per Lorella Cuccarini che esprime la sua  grande sensibilità d’animo. Ecco cosa ha fatto.

Lorella Cuccarini pranzo cacere
Lorella Cuccarini (Facebook)

Durante le feste di Natale sono molti i modi di vivere quelle giornate. Tradizionalmente sono giorni da dedicare alla famiglia con cui trascorrere il tempo scandito da pranzi e cenoni.

Il Natale è anche la festa della famiglia e degli affetti, per cui scanbiarsi regali e condividere momenti di allegria e di spensieratezza insieme a parenti ed amici è un must che coinvolge quasi tutti.

Anche per Lorella Cuccarini le festività natalizie devono esprimere tutto questo, ma non solo. Oltre alle ore da passare con gli affetti più cari con cui vivere e rivivere un clima intimo di calore e amore ci sono anche altri modi per sentire appieno tutta la bellezza di questa festa e il vero significato che porta con sè.

La maggior parte della gente vive sicuramente il periodo natalizio nel modo più classico, presi tra cibi da cucinare, tavole da allestire, doni da comprare, auguri da fare, e un clima di serenità che però non è per tutti.

Tante altre persone vivono situazioni di dolore e sofferenza o si trovano in condizioni non idilliache e spesso anche la solitudine attanaglia rendendo difficili queste settimane festose.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Natale di Lorella Cuccarini all’insegna dell’altruismo

Lorella Cuccarini, sempre molto attenta ai bisogni di chi è in difficoltà o vive situazioni meno fortunate, anche questo Natale ha dimostrato tutta la sua grande sensibilità d’animo.

LEGGI ANCHE: Benedetta Parodi ha deciso | Prima di Natale non poteva farne a meno: fioccano complimenti

Lorella Cuccarini pranzo carcere
Lorella Cuccarini (Facebook)

Come lei stessa ha mostrato con delle immagini sul suo profilo Instagram, pochi giorni fa si è recata nella Casa Circondariale di Rebibbia insime agli amici e volontari del movimento cattolico Rinnovamento nello Spirito per servire il pranzo di Natale alle detenute recluse nella sezione femminile.

Con un team di colleghi volontari Lorella si è messa il grembiule e ha svolto questo servizio con un grandissimo sorriso stampato in volto.

LEGGI ANCHE: Avanzi di Natale? | Alcune idee veloci e sfiziose

Ha commentato: “Grazie agli amici del RnS, ho vissuto una giornata carica di affetto ed umanità”. Lorella non ha mancato di cogliere  quindi proprio uno dei valori che stanno alla base di questa festa volgendo lo sguardo fuori dal suo microcosmo e accostandosi ad una realtà tra le meno idilliache che ci siano portando con la sua empatia un abbraccio caloroso.

Lorella Cuccarini pranzo carcere
Lorella Cuccarini serve il pranzo nel carcere di Rebibbia (Facebook)

LEGGI ANCHE: Questa è la migliore farina dell’anno | Scopri la classifica 2022

Dai sorrisi e dagli sguardi grati e sereni dei presenti si nota come il gesto non sia un retorico atto di bontà, ma espressione di un sentimento di solidarietà e vera compassione che produce tanto bene in chi lo riceve e ne beneficia anche chi lo fa.