Migliorare la digestione dopo Natale: addio gonfiore e sonnolenza

Natale è il periodo per antonomasia per quanto riguarda tavoli pieni di cibo ed abbuffate: ecco come migliorare la digestione dopo le festività per dire addio a gonfiore addominale, pesantezza e sonnolenza. 

come migliorare digestione dopo natale
Come migliorare la digestione dopo le feste di Natale (foto da Canva)

Il Natale è la festa per antonomasia per quanto riguarda il cibo e la compagnia con familiari o amici. Durante questi giorni è normale non seguire proprio alla lettera una dieta dimagrante o un’alimentazione impeccabile.

Fritti, lasagne, dolci, torroni, alcolici, panettoni o pandori sono solo alcuni esempi di prodotti non proprio salutari. Superato questo tour de force alimentare, è il momento di rimettere le gambe in spalle e ricominciare a prenderci cura del nostro corpo.

Innanzitutto consigliamo di svolgere quotidianamente attività fisica per decrementare le calorie assunte durante le abbuffate. Bastano anche solamente 20 minuti al giorno di camminata per notare miglioramenti nel giro di poche settimane.

In secondo luogo poi andranno eseguiti alcuni accorgimenti a tavola per riportare il nostro stomaco in una condizione salutare ideale. Vediamo dunque come migliorare la digestione dopo le feste di Natale al fine di salutare gonfiore addominale, sonnolenza e pesantezza di stomaco.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Migliorare la digestione dopo Natale: cosa mangiare?

In primis consigliamo vivamente di aumentare la quantità di fibre da portare giornalmente a tavola. Grazie ad esse infatti favorirete una regolarizzazione evacuativa ammorbidendo le feci. Frutta, cibi integrali e verdura sono le categorie alimentari che ne contengono di più.

alimenti contengono fibre
Alimenti che contengono alte quantità di fibre (foto da Canva)

Una seconda regola da seguire ciecamente è “Non reintrodurre cibi pesanti una volta tolti“. Ovviamente uno strappo settimanale a questa regola si può dare ma ciò non deve divenire un’abitudine.

LEGGI ANCHE -> 7 cibi da non mettere mai nel microonde, potrebbe essere davvero rischioso

Ancora, ci sono alcuni cibi che favoriscono la digestione e che possono aiutare a muoverci in tale ambito: carciofi, finocchi e menta rientrano in questa categoria. Infine, masticate con lentezza e cura in modo che il vostro intestino possa lavorare al meglio.

Migliorare la digestione dopo Natale: cosa bere?

Anche l’idratazione è un fattore molto importante per migliorare la propria digestione: bere almeno due litri di acqua al giorno consente al fegato ed ai reni di liberare dal nostro organismo scorie ed impurità rimaste intrappolate dentro di noi.

LEGGI ANCHE -> Non mangiare questi cibi insieme. Può essere pericoloso: cosa dice la scienza

Se dopo queste festività soffrite di pesantezza, gonfiore o dolore di stomaco, vi consigliamo vivamente di prepararvi un bel bicchiere colmo di acqua calda con una buccia di limone al suo interno (il cosiddetto “canarino”). Vi rimetterà in sesto in men che non si dica.

acqua calda limone stomaco
Acqua calda e limone (foto da Canva)

Infine raccomandiamo anche di preparare qualche tisana o infuso a base di liquirizia oppure anice o ancora cumino o coriandolo in modo da riassestare la vostra pancia e di rilassare la vostra mente.