La millefoglie scomposta del grande Antonio di Masterchef: che bontà!

Antonio Lorenzon di Masterchef ci fa venire l’acquolina in bocca con la sua millefoglie scomposta, una vera delizia! Ecco come realizzarla.

millefoglie scomposta antonio lorenzon ricetta
La millefoglie scomposta (Foto di koss13 AdobeStock)

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il talentuoso e simpaticissimo Antonio Lorenzon, vincitore di Masterchef Italia 9, su Instagram ci porta nella sua cucina per farci vedere come realizza un dolce da leccarsi i baffi: la millefoglie scomposta.

Gustoso e profumato, questo dolce è perfetto da servire come fine pasto o per una merenda di grande effetto. Un dessert strepitoso per stupire tutti i vostri ospiti!

La ricetta, riportata in un video sul suo profilo, è semplice e grazie alle direttive di Antonio, sarà un gioco da ragazzi replicarla.

Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento per realizzare la millefoglie scomposta.

Millefoglie scomposta, ingredienti e procedimento

Un dolce unico e delizioso, perfetto da servire con gli amici o in un’occasione importante. Ecco la ricetta di Antonio Lorenzon.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

millefoglie scomposta antonio lorenzon ricetta
Antonio Lorenzon (Foto Instagram @antonio_lorenzon_official)

INGREDIENTI (dosi per 4 persone)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia

Per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di tuorli
  • 40 g di amido di riso
  • 1 bacca di vaniglia
  • Scorza di limone

 

  • 500 ml di panna fresca
  • Fragole q.b.
  • Foglia oro q.b.
  • Granella di pistacchio q.b.

PROCEDIMENTO (circa 60 minuti)

Per realizzare questa ricetta, iniziamo preparando la crema pasticcera, quindi per prima cosa prendiamo una ciotola e versiamo i tuorli con lo zucchero, i semi di vaniglia e l’amido di riso setacciato. Mescoliamo con una frusta e teniamo da parte.

In un pentolino facciamo scaldare il latte con la scorza di limone e una volta caldo, aggiungiamolo ai tuorli mescolando per bene con la frusta. Rimettiamo il pentolino sul fuoco e lasciamo rapprendere la crema, girandola di continuo con la frusta per evitare grumi.

Una volta pronta, prendiamo un’altra ciotola dove andremo a versare la panna fresca. Montiamola con l’aiuto delle fruste elettriche, quindi aggiungiamola alla crema pasticcera per ottenere una crema chantilly.

Prendiamo un rotolo di pasta sfoglia, stendiamolo su una teglia da forno, quindi bucherelliamolo con i rebbi di una forchetta e inforniamolo a 130° per 40 minuti. Una volta cotta, tagliamone dei quadratini con un coltello e componiamo la nostra millefoglie.

Iniziamo in un bicchiere o in una coppetta mettendo un primo strato di pasta sfoglia, poi la crema chantilly con una sac à poche, poi di nuovo la pasta sfoglia e infine la crema. Completiamo il piatto con delle fragoline tagliate a pezzetti, la foglia oro e la granella di pistacchio, quindi la nostra millefoglie scomposta è pronta da gustare!