Come togliere la muffa dalle pareti. Esiste un metodo naturale ma efficace: guarda in dispensa

Le macchie di muffa alle pareti sono un problema che vorremmo evitarci eppure a volte succede. Tuttavia ci sono rimedi naturali semplici ma efficaci che bisogna conoscere. Eccoli!

come eliminare la muffa dalle pareti
Come eliminare la muffa dalle pareti (immagine realizzata con Canva)

Le muffe sono tipi di organismi pluricellulari che appartengono alla famiglia dei funghi; sono formate da miceli ovvero l’apparato vegetativo e si manifestano sotto forma di agglomerati di questi ultimi.

Quando la ritroviamo sul cibi sappiamo che quell’alimento è ormai avariato (eccetto che per alcuni tipi di formaggi, ndr) e che quindi non può più essere consumato perché se ingerite possono causare problemi di salute. Ma non solo, è notoriamente risaputo che le spore si manifestano anche su pareti interne o esterne, nel primo caso possono creare problemi perché anche l’inalazione delle spore può causare problemi al nostro organismo.

Le spore, infatti, rilasciano tossine che una volta inalate creano lesioni ai polmoni o infiammazioni che possono determinare problemi respiratori soprattutto per soggetti asmatici o bambini. Per questo quando vediamo il formarsi della muffa sulle pareti è importante agire tempestivamente; in questo senso quando le macchie sono ancora piccole e non infestano intere pareti è possibile, con le dovute precauzione, usare dei semplici ma efficaci rimedi naturali.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come eliminare la muffa dalle pareti

La muffa sulle pareti si forma soprattutto a causa dell’umidità, quindi nel caso in cui si noti una particolare formazione per agire in maniera definitiva è importante capire da dove derivi il problema di umidità e riparare quello. Quindi lo scopo principale è quella di prevenirla, ma una volta formatasi può essere eliminata anche con prodotti naturali facilmente reperibili.

eliminare la muffa dalle pareti
Pulire le pareti dalla muffa (immagina da Canva)

Come si anticipava, quindi, ci sono alcuni ingredienti da dispensa e quindi naturali che risultano essere particolarmente efficaci contro le muffe.

LEGGI ANCHE-> Quanta acqua bere in inverno? La risposta inaspettata: non è come credi

Tra questi troviamo l’aceto che grazie all’azione sgrassante è molto utile in tal senso. Basta mescolare basta mescolare due bicchieri e mezzo di aceto bianco di alcol con un litro e mezzo di acqua e vaporizzare sulla parete infestata. Disclaimer, in questo come in tutti i rimedi naturali, per non inalare le spore è sempre bene indossare una mascherina quando si vuole eliminare la muffa.

Altro ingrediente utile è il limone; in questo caso bisogna filtrare il succo di un limone con 2 tazze di acqua tiepida, quindi immergere un panno in microfibra nella soluzione e tamponare sulla macchia. Ultimo passaggio è quello di strofinare fino a quando la macchia non sparisce. Potrebbe essere necessario ripetere l’operazione più volte.

LEGGI ANCHE-> Salsa di pomodoro, se noti questo particolare non mangiarla: può costarti la salute

limone contro la muffa
Limone (foto da pexels di lukas)

Altro rimedio naturale è il bicarbonato di sodio. Già conosciuto come efficace pulitore domestico, per eliminare la muffa basta sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato con un po’ di acqua, bagnare un panno in microfibra e ripassarlo sulla macchia. Anche questo caso è sempre bene tamponare prima in modo che la soluzione agisca e poi strifinare.