Pane al carbone vegetale, proprietà e benefici




20 minuti min
6 persone porzioni
Difficoltà
Facile
Cottura
30 minuti min

Ingredienti
 
500 gr di farina integrale
 
5 cucchiai di olio extra ergine d'oliva
 
6 gr di carbone vegetale
 
25 gr di lievito di birra
 
250 ml di acqua
 
1 cucchiaino di zucchero
 
1 cucchiaino di sale
Procedimento

Negli ultimi tempi nelle panetterie sotto casa si vede sempre più spesso del pane di colore nero, con un aspetto molto bruciacchiato e poco invitante. Di cosa si tratta? E’ il pane al carbone vegetale, un alimento molto salutare e che aiuta a curare piccoli disturbi legati alla digestione, come il meteorismo, l’aerofagia, la colite da stress, l’acidità di stomaco, il reflusso e i gonfiori addominali in genere, grazie appunto alla presenza del carbone vegetale.

ThinkstockPhotos-481516818

Di solito il carbone vegetale viene assunto sotto forma di pasticche, invece da qualche tempo viene utilizzato come ingrediente in cucina, per preparare dolci, pasta fresca fatta in casa e altri piatti anche salati. Infatti le sue proprietà benefiche restano inalterate anche dopo la cottura.

Per quanto riguarda il sapore immaginiamo che non vi viene voglia di provarlo. Ma in realtà nonostante il colore nero non influisce sul sapore, che risulta uguale al pane comune. Ma sarà di certo molto più digeribile.

Vogliamo sottolineare per completezza alcune annotazioni: in caso di gravidanza e per bambini al di sotto dei 5 anni è consigliabile sentire il parere del medico prima di assumere il pane al carbone vegetale.

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina integrale
  • 5 cucchiai di olio extra ergine d’oliva
  • 6 gr di carbone vegetale
  • 25 gr di lievito di birra
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale

PROCEDIMENTO

Qualora vogliate preparare in casa il pane al carbone vegetale eccovi la ricetta, anche se in vero si prepara come gli altri tipi di pane, eccezion fatta per gli ingredienti.

Mescolate la farina e il sale con il carbone vegetale in polvere; se avete le pasticche basterà polverizzarle. Mescolate i tre ingredienti con cura. Poi sciogliete un pezzetto di lievito e lo zucchero in acqua tiepida.

Su una spianatoia mettete il composto di farina a fontana, poi lentamente aggiungete il composto liquido. Lavorate con cura l’impasto ripiegandolo su se stesso continuamente, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla e avvolgetela in un panno pulito, fate lievitare per almeno 2 o 3 ore, in modo che il suo volume raddoppi.

Prendete l’impasto lievitato, dategli la forma che preferite e fate cuocere in forno preriscaldato a 200°C per mezz’ora. Dopo aver sfornato fate raffreddare completamente e poi servite il pane al carbone vegetale.

Altre Ricette Buonissime

Commenta