Pasta ortolana, deliziosa ricetta per conquistare tutti al primo boccone

La pasta ortolana è una proposta irresistibile, un po’ diversa dal solito. Ecco come prepararla in facili step.

Pasta ripiena: la ricetta
Pasta ripiena (Foto di Andrea Piacquadio di Pexeles)

LE RICETTE PIÙ BUONE DI OGGI:

Che si sia dei pastari o meno, la pasta ortolana è una golosità da batticuore. Un piatto irresistibile perfetto in vista dell’estate: colorato e facile da realizzare, è saziante e scenico ideale da servire nelle cene con gli amici.

Il suo gusto unico conquisterà tutti al primo boccone lasciando senza fiato: il risultato è assicurato, facendo così un figurone. Può essere gustata sia a pranzo, sia a cena e perché no in piattini per un aperitivo unico: quello che si gusterà è una pasta croccante deliziosa.

Pasta ortolana: la ricetta

Facili step per dare vita a un qualcosa di unico. La pasta ortolana è la svolta in quanto è molto semplice da realizzare, ma comunque deliziosa con cui portare in tavola un piatto gourmet.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

spaghettone burro alici taralli ricetta veloce
Taralli (Foto di Alla Zhuk Pexels)

INGREDIENTI

  • 10 taralli
  • 1 zucchina
  • 300 g di pasta
  • 1 zucchina
  • 1 melanzana
  • 1 spicchio aglio
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.

PROCEDIMENTO (circa 20 min)

Si parte lavando le verdure per poi asciugarle al meglio e tagliarle a fettine. In una padella si mette l’olio extra vergine di oliva e si riscalda un po’ per poi friggere le verdure: scolate si posizionano sopra la carta cucina per rimuovere l’eccesso.

Intanto si prepara la pasta – nel mentre si tritano i taralli – per poi scolarla.

melanzane panate light ricetta
Melanzane tagliate a fette (foto da pexels di polina-kovaleva)

Quando la pasta è pronta si riprende una padella e si fanno rosolare i taralli sbriciolati con l’aglio per poi aggiungere la pasta e le verdure fritte: in ultimo si spolvera con il parmigiano grattugiato. Ecco che la golosità è pronta per essere servita, per la gioia dei commensali che rimarranno stupiti.