Patate lesse, segui questi trucchi per una cottura perfetta

Le patate lesse sono una pietanza di semplice preparazione eppure la cottura non sempre è ottimale, per ottenerla basta seguire pochi ma utilissimi trucchi

Patate lesse
Patate lesse (Foto di Jess da Pexels)

Preparare le patate lesse, per condire ad esempio, un’insalata o come base per gli gnocchi, potrebbe sembrare un’azione estremamente facile eppure può nascondere diverse insidie.

Di solito la riuscita di questa pietanza dipende da diversi fattori che non sempre vengono considerati. Le patate lesse sono da sempre il piatto povero per eccellenza ma comunque molto ricco di proteine capace di far portare in tavola una prelibatezza gustosa e corroborante.

Per eseguire una perfetta preparazione di questa pietanza occorre tenere in conto poche e semplici “regole” affinché il loro gusto e soprattutto la consistenza sia di vostro gradimento.

Seguire questi pochi passaggi vi permetterà di poter gustare senza troppe difficoltà delle buonissime patate bollite che poi potrete condire come meglio preferite o accompagnarle ad altre pietanze succulente.

I trucchi per la cottura delle patate lesse

Uno degli errori più comuni quando si decide di portate in tavola le patate lesse è quella di non sceglierne della giusta qualità.

idea pasto veloce gustoso ricetta facile
Patate lesse Foto di Andreas Göllner da Pixabay

Quelle consigliate per questo piatto sono solitamente del tipo cosiddetto a pasta gialla, capace di mantenere una migliore consistenza durante questo genere di cottura.

Innanzitutto, dopo averle accuratamente lavate, occorre immergere le patate in abbondante acqua fredda non salata. Ricordate che in questa fase le patate non devono essere sbucciate ma lasciate a lessare con tutta la buccia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pasta alla Isoardi con crema di patate e salsiccia. Pura emozione! – VIDEO

Affinché la cottura sia uniforme sarebbe meglio cercare di usare patate della stessa grandezza. Tenete conto che per cuocere alla perfezione una patata di circa 100 grammi occorrono dai 20 ai 25 minuti circa.

Usarle quindi della stessa dimensione vi permetterà di lasciarle sul fuoco senza dovervi preoccupare che qualcuna si cuocia più rapidamente delle altre. In media comunque per preparare una simile bontà con patate di diversa dimensione occorreranno grosso modo dai 25 ai 50 minuti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Schiacciata alle patate e rosmarino senza lievito. Ricetta sprint per chi ha poco tempo

Patate: ricette fit per gustarle
Patate (Foto congerdesign da Pixabay)

Con questi semplici consigli e trucchetti porterete in tavola delle patate dall’ottima consistenza, che potrete condire come meglio credete. Possono essere usate anche per arricchire piatti come zuppe o come contorno di arrosti di carne o pesce al forno.