Perché hai sete dopo la pizza? Svelato il motivo: a cosa stare attenti

Stiamo parlando di uno degli alimenti che ci rendono più fieri di essere italiani: la pizza. A volte però dopo averla mangiata, abbiamo l’ingente sentore di una forte sete ma perché accade? Gli esperti di settore spiegano il motivo.

sete dopo pizza perché
Pizza margherita (galadesign da Pixabay)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Sembra una focaccia ma è ancora più buona. Ricetta a base di patate da estasi
  2. Muffin alle nocciole con cuore al cioccolato. Un’idea golosa perfetta per gli sgarri del weekend
  3. Timballo di pasta perfetto per Pasqua. Il primo delle feste da fare prima

Stiamo parlando forse dell’alimento più conosciuto al mondo di cui tutti vogliono appropriarsi nella loro nazione e chi ci consente di riempire il nostro petto di orgoglio.

La pizza è una pietanza per la quale tutti vanno matti e che risulta impossibile eliminare da una dieta per lo meno settimanale. Non importa il gusto che scegliamo, il suo inconfondibile sapore entra in noi per non uscire più.

Siamo talmente affezionati a questo prodotto che quando sentiamo che Oltremare aggiungono ingredienti stravaganti (quale l’ananas per esempio), andiamo su tutte le furie.

Riguardo la pizza però oggi vogliamo svelare un mistero: perché certe volte dopo che ne mangiamo, sentiamo un sentore molto forte di sete. Gli ultimi studi degli esperti di settore spiegano il motivo.

Perché dopo la pizza abbiamo il sentore di sete?

Come prima cosa vi è da evidenziare che non tutte le pizze sono uguali ovviamente: molto dipende dagli ingredienti utilizzati, del posto in cui ci cibiamo ma anche della preparazione della stessa.

Molte persone pensano che quando accade ciò il fattore principale sia legato ad una cattiva lievitazione. Errato! Ciò che correla le due cose riguarda la maturazione della pizza.

pizza sete perchè viene
L’alimento in questione diviso in tranci (igorovsyannykov da Pixabay)

Per maturazione si intende il processo per il quale gli enzimi idrolitici presenti nella farina e attivati dall’acqua dell’impasto scompongono gli amidi e il glutine.

Questo procedimento dovrebbe richiedere numeroso tempo ma molto spesso i pizzaioli aumentano la rapidità di esso non portandolo a completamento totale.

Altri fattori che correlano pizza e sete

Un altro fattore che comporta quest’inconveniente è la presenza di troppo sale sia all’interno dell’impasto che all’interno degli ingrediente di cui la pizza è costituita.

Molto spesso viene introdotto nell’alimento in questione in eccesso per coprire una maturazione non avvenuta in maniera completa.

sale marino fattore sete pizza
Sale marino (mkupiec7 da Pixabay)

Inoltre anche la mozzarella usata, se di scarsa qualità, può comportare ad un aumento di salinità percepita dal nostro palato. In questo alimento infatti vanno sempre utilizzati alimenti di prima qualità, in caso contrario, il sapore risalta immediatamente.