Pizza wurstel e patate fatta in casa: perché viene secca, l’errore…

Pizza wurstel e patate fatta in casa: perché viene secca, l’errore da evitare

LA PREPARAZIONE
di Marco

Sapete come fare la pizza con wurstel e patatine in casa senza farla venire troppo secca? Dovete stare attenti a questo passaggio, è semplice

Pizza patatine wurstel
Pizza con patate e wurstel

Come fare la pizza con wurstel e patatine in casa? Sappiamo bene quali sono le differenze tra un forno a legno ed uno elettrico. La cottura del nostro impasto è sicuramente diversa e per questo, no, non possiamo aspettarci la stessa pizza che troviamo in pizzeria. Sarà bene alzare la temperatura del forno altrimenti verrà fuori una base biscottata: questo ve l’abbiamo già raccontato in un articolo precedente. Ebbene, c’è ancora un altro fattore da tenere presente per una buona pizza con wurstel e patatine fatta in casa. Bisogna fare attenzione ad alcuni passaggi perché non possiamo pretendere di infornarla con tutti gli ingredienti già disposti sull’impasto. Ecco, con gli accorgimenti che vogliamo proporvi in questo articolo verrà fuori qualcosa di molto squisito.

LEGGI ANCHE: La pizza fatta in casa viene biscottata? L’errore che in tanti commettono

Come fare la pizza con wurstel e patatine in casa

Per prima cosa, cuocete le patate. Potete farle fritte oppure al forno: l’importante è che il processo di cottura rimanga a metà. Sì, perché dopo andremo ad infornarle e sarà lì che finiranno di cuocersi. Per una buona pizza ‘pub’ (è così che si chiama in pizzeria nella maggior parte dei casi), dobbiamo utilizzare della provola fresca o della panna da cucina per disporla sull’impasto. Ma andiamo per gradi.

  1. Friggere o cuocere al forno le patatine
  2. Imburrare la teglia
  3. Disporre l’impasto nella teglia
  4. Passare dell’olio d’oliva o di semi sull’impasto con un pennello
  5. Infornare
  6. Dopo 10-15 minuti, aggiungere sulla base dell’impasto della panna da cucina oppure della provola fresca tagliata a dadini.
  7. Far cuocere in forno per 5 minuti
  8. Aggiungere wurstel e patatine
  9. Aspettare altri 10 minuti
  10. Servire la pizza tagliata a fette

Ecco, in questo modo non avrete una pizza secca, perché avrete aggiunto la provola oppure la panna che contribuirà a renderla morbida. Un piccolo segreto per gustare una vera e propria prelibatezza!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post