Prendi le patate, condiscile così ma lascia la buccia: vedrai che sapore!

0
31
patate lascia buccia

Prendi le patate, condiscile così ma lascia la buccia: vi proponiamo la ricetta golosa e croccante per preparare un contorno super saporito! 

Le patatine fritte piacciono decisamente a tutti e questo è un dato di fatto. Gustate come contorno, in una croccante pagnotta tostata con un hamburger oppure come accompagnamento di cotolette, pollo al forno o alla brace, insomma, non passano mai di moda e mai riusciranno a farlo. Il piatto preferito in assoluto di grandi e piccini! Ma cosa le rende così uniche? La croccantezza dell’esterno e la morbidezza inconfondibile dell’interno. Molti di noi però eliminano la buccia prima di prepararle, ma in realtà se pulita a dovere, donerà una fragranza davvero speciale alle patate e siamo sicuri che vi farà venire l’acquolina in bocca! Vediamo insieme come prepararle in pochissimo tempo e come condirle con delle spezie super saporite

LEGGI ANCHE: Gli errori da non commettere nella frittura degli alimenti: fate attenzione

Prendi le patate, affettale ma lascia la buccia: vedrai che incredibile sapore!

patate lascia buccia
Se vogliamo evitare la frittura, possiamo cuocerle in forno irrorando con dell’olio ed infornando a 180° modalità ventilata per 20 minuti

Questo contorno davvero speciale si prepara in un attimo, le patate si condiscono poi con delle spezie molto gustose e siamo sicuri che nessuno potrà resistergli! Vediamo insieme i semplici passaggi

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

Laviamo con cura all’incirca 500 gr di patate a pasta gialla, indicate per la frittura in quanto la loro polpa è più resistente e meno spugnosa. Eliminiamo eventuali parti annerite e sciacquiamole per bene sotto acqua corrente in modo che residui di terra possano andar via. Su di un tagliere tagliamole a fette nel verso della loro lunghezza ricavandone almeno 5 con uno spessore di 1 cm. Proseguiamo poi col taglio creando tanti bastoncini cercando di essere il più precisi possibile per ottenere una cottura uniforme. Riempiamo una capiente bacinella con acqua molto fredda e lasciamo in ammollo le patate almeno per 30 minuti, in questo modo l’amido verrà rilasciato ed in cottura verranno ben croccanti. Passato il tempo necessario asciughiamole molto accuratamente con un canovaccio da cucina, eliminando tutta l’acqua in eccesso. Per evitare sgradevoli incidenti con l’olio bollente possiamo passarle in forno a 50° per 10 minuti. Dopo averle asciugate a dovere versiamole in una teglia ed aggiungiamo il pepe, un pizzico di curry, noce moscata, origano, rosmarino e 1/2 cucchiaino di curcuma. Mescoliamo in modo che le spezie possano aderire bene ai bastoncini e poi tuffiamole poco alla volta nell’olio facendole cuocere all’incirca per 10 minuti, fin quando non risulteranno dorate ed ambrate. Scoliamole su carta assorbente e proseguiamo fino ad esaurimento ingredienti. Facciamo riposare qualche minuto e poi diamo una generosa dose di sale, servendole ancora ben calde con delle salsine a piacere!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM