Ricette Ognissanti, i piatti regionali che hanno fatto la storia d’Italia

Per le prossime festività di Ognissanti e dei Morti, vi proponiamo 7 ricette della tradizione italiana, legate a cerimonie, leggende e festeggiamenti caratteristici di ogni comune.

Torrone dei morti (Foto dal web)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Spaghetti alla Trappitara, meglio di quella aglio e olio. Ecco l’antica ricetta della nonna
  2. Castagne bollite al bimby, saporite, genuine e ricche di sostanze nutritive
  3. Torta ai mirtilli, senza uova, senza burro e senza pesare gli ingredienti, pronta in 35 minuti

Le fave dei morti si chiamano così per la loro forma ovale e per la loro friabilità che ricorda la riduzione in polvere delle ossa. Il sapore supera questa figura immaginaria. La frutta martorana ricorda invece delle opere d’arte.

Preparate dalla monache del monastero della Martorana, di Palermo, da cui prendono il nome. Il Torrone dei morti invece ha origini nel napoletano. Gli ‘Nzuddi arrivano dalla Sicilia. Le Rame da Napoli, i Taralli dalla Sicilia e la Piada dalla Romagna.

 

Ingredienti e preparazione delle ricette di Ognissanti

In alternativa alla scorza grattugiata puoi aggiungere qualche goccia di aroma. Quando occorre sciogliere il lievito fai attenzione a non scaldare troppo il latte: se è tiepido il lievito si rinforza, se è troppo caldo il lievito si disattiva.

La prova dello stuzzicadenti consiste nell’infilzare le preparazioni con uno stuzzicadenti, se esce pulito la cottura interna. si è conclusa. Se invece, esce con dell’impasto appiccicato sopra, occorre far rimanere la preparazione ancora in cottura.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

 

Frutta martorana (iampamelaromano instagram)

INGREDIENTI PER LE FAVE DEI MORTI

  • 150 gr farina
  • 250 gr mandorle (sbucciate)
  • 250 gr zucchero
  • 30 gr burro
  • 2 uova
  • 1 limone

 

INGREDIENTI PER LA FRUTTA MARTORANA

  • 1 kg farina di mandorle
  • 1 kg zucchero a velo
  • 150 gr glucosio
  • 120 ml acqua
  • 1 fialetta aroma mandorla

 

INGREDIENTI PER IL TORRONE DEI MORTI

  • 200 gr cioccolato fondente
  • 200 gr cioccolato bianco
  • 400 gr Nutella
  • 200 gr crema di nocciole Nutkao
  • 200 gr nocciole

 

INGREDIENTI PER GLI ‘NZUDDI ALLE MANDORLE

  • 500 gr farina 00
  • 250 gr zucchero
  • 2 cucchiai miele
  • 2 cucchiaini ammoniaca per dolci
  • 100 gr mandorle (con la buccia) tostate e tritate finemente
  • grattugiata di scorza di arancia candita o aroma arancia
  • Pizzico di sale
  • Pizzico di cannella
  • 1 albume montato a neve
  • Acqua q.b. per impastare

 

Taralli glassati siciliani tondi (Foto di edf.elisa instagram)

INGREDIENTI PER LE RAME DI NAPOLI

Per le rame:

  • 250 g farina 00
  • 100 g zucchero
  • 40 g cacao amaro
  • 1 cucchiaino cannella
  • 1 cucchiaino chiodi di garofano in polvere
  • La buccia grattugiata di un’arancia
  • La buccia grattugiata di un limone
  • Oppure in mancanza qualche goccia di aroma agli agrumi
  • Mezza bustina di lievito per dolci
  • 80 g burro fuso o strutto
  • Un cucchiaio miele
  • 100 ml latte

Per la copertura al cioccolato:

  • Marmellata d’arancia qb
  • 150 g cioccolato fondente
  • Un cucchiaio olio di semi
  • Granella di pistacchio qb

 

INGREDIENTI PER I TARALLI SICILIANI

Per l’impasto:

  • 500 g farina 00
  • 100 ml latte (q.b)
  • 2 uova
  • 130 g zucchero
  • 130 g strutto
  • 15 g ammoniaca
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 4 limoni succo e scorza grattugiata
  • un pizzico sale

Per la Glassa al limone:

  • 500 g zucchero a velo
  • 100 ml succo di limone

INGREDIENTI PER LA PIADA DEI MORTI

Per l’impasto:

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina manitoba
  • 120 g zucchero
  • 100 ml olio evo (metà si può sostituire con olio di semi o burro)
  • 2 uova
  • 20 g lievito di birra
  • 150 ml latte tiepido
  • 50 ml vino rosso
  • 70 g uvetta messa ad ammorbidire in acqua calda
  • 30 g pinoli
  • 30 g noci

Per decorare:

  • 80 g noci
  • 80 g mandorle
  • 30 g pinoli

Per lucidare:

  • 1 tuorlo con due cucchiai di latte

 

Rame di Napoli (Foto di amandorla.marciante instagram)

PREPARAZIONE DELLE FAVE DEI MORTI 20 minuti, 8 persone

Frulla le mandorle a più riprese per non farle scaldare troppo. Quando hai ottenuto una farina, aggiungila alla farina bianca e allo zucchero. Sciogli il burro e versalo nella stessa ciotola, sbatti e poi aggiungi le uova.

Grattugia la scorza di limone e aggiungila. Impasta bene e poi comincia a formare le fave. Crea delle palline e poi schiacciale in modo da avere uno spessore da 1 centimetro.

Disponi ben distanziati su una teglia rivestita con carta forno e metti a cuocere a 140 gradi per 20 minuti. Poco prima del termine del tempo di cottura prova con uno stuzzicadenti la cottura interna. Quando saranno freddi spolvera con zucchero a velo.

 

PREPARAZIONE DELLA FRUTTA MARTORANA 1 ora, 14 pezzi

Versa in una ciotola, la farina di mandorle, lo zucchero a velo, il glucosio, l’acqua e l’aroma di mandorle. Mescola bene anche con l’aiuto di una forchetta, fino ad ottenere un composto compatto e liscio.

Dividi l’impasto in due parti e lascialo riposare 10 minuti coprendolo con un canovaccio. Dopo prendine la quantità sufficiente, lavorala con le mani e mettila nella forma. Lasciala asciugare per 24 ore. Poi riprendi ogni singola forma di frutta, colora e lascia asciugare per altre 24 ore.

 

PREPARAZIONE DEL TORRONE DEI MORTI 30 minuti, 10 persone

Spennella lo stampo con l’olio. Sciogli il cioccolato e versane metà nello stampo, spennella per distribuirlo su tutta la superficie anche nei bordi. Capovolgi lo stampo su un vassoio e mettilo in frigo per 10 minuti.

Dopo ripeti l’operazione versando l’altra metà del cioccolato. Sciogli il cioccolato bianco, aggiungi la Nutella, la crema bianca, le nocciole e mescola bene. Versa nello stampo il composto e rimetti in frigo per almeno 6 ore.

Con l’aiuto di un coltello a lama lunga e liscia, stacca il torrone dalle pareti dello stampo e disponilo su un vassoio per servire.

 

PREPARAZIONE DEGLI ‘NZUDDI ALLE MANDORLE

Versa in una ciotola tutti gli ingredienti e impasta fino ad ottenere un composto morbido e poco appiccicoso. Forma delle palline passale nella farina e zucchero e poi disponile distanziate, su una teglia rivestita con carta forno.

Metti in forno a 200 gradi per 15 minuti. Prima del termine del tempo indicato prova, la cottura interna, con lo stuzzicadenti.

 

PREPARAZIONE DELLE RAME DI NAPOLI 60 minuti

Versa in una ciotola, tutti gli ingredienti, aggiungi il burro fuso e il latte. Impasta fino ad pottenre un composto solido ma non troppo duro. Fai riposare in frigorifero per 30 minuti. Forma le rame e poi disponile distanziate, su una teglia rivestita con carta forno.

Metti in forno a 180 gradi per 20 minuti poi lasciale freddare. Nel frattempo sciogli il cioccolato a bagnomaria, spennella con la marmellata la parte superiore del biscotto. con delle pinzette prendi il biscotto e immergilo nel cioccolato fuso. Cospargi con la granella di pistacchio.

 

PREPARAZIONE DEI TARALLI SICILIANI 40 minuti

Su una spianatoia metti tutti gli ingredienti, mescola, aggiungendo il latte poco alla volta. Dovrai ottenere un impasto morbido. Forma dei bastoncini , arrotolali su se stessi e unisci le estremità formando delle ciambelle.

Disponile distanziate, su una teglia rivestita con carta forno e metti a cuocere a 180 gradi per 20 minuti. Dopo lascia raffreddare e nel frattempo prepara la glassa. Versa in una ciotola, lo zucchero a velo e il succo di limone e amalgama con una forchetta.

Spennella i biscotti con la glassa e lascia asciugare a temperatura ambiente.

 

PREPARAZIONE DELLA PIADA DEI MORTI 40 minuti

Sciogli il lievito nel latte tiepido e lo zucchero. In una ciotola aggiungi le farine, lo zucchero, il lievito sciolto nel latte, l’olio, il vino, le uova. Impasta e alla fine aggiungi l’uvetta strizzata e sminuzzata.

Copri con la pellicola e lascia lievitare per 12 ore. Dopo disponila su na teglia imburrata e infarinata. Sbatti l’uovo con  il latte e spennella la superficie. Decora con mandorle, noci e pinoli. Metti in forno a 180 gradi per 30 minuti o fino a doratura.

 

Piada dei morti (i_sapori_della_frutta instagram)

Tutte le ricette sono golose e non troppo difficili, si preparano in poco tempo anche se, alcune di esse, richiedono tempi lunghi di riposo.