Rose di Carnevale, i dolci festivi alternativi alle chiacchiere. Ancora più golosi

Le rose di Carnevale sono dei dolcetti fritti tipici di questo periodo di festa, golosissimi e farciti con crema. Ecco come realizzarli.

rose di Carnevale ricetta
Le rose di Carnevale (foto di Monika AdobeStock)

Le rose di Carnevale sono dei dolci tipici proprio del periodo di Carnevale fatti con l’impasto delle chiacchiere, che viene poi steso e ritagliato a forma di rosa.

Un dolcetto delizioso, che viene poi fritto e farcito di crema pasticcera, e in ultimo decorato con ciliegie candite. Una vera bontà perfetta da portare in tavola il Martedì Grasso! Se volete provare anche un’altra versione di questo dolcetto, in questo articolo trovate la ricetta di Luca Perego arricchita da una farcitura più complessa.

Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento per realizzare le nostre rose di Carnevale!

Rose di Carnevale, ingredienti e procedimento

Le rose di Carnevale vanno consumate subito, o comunque prima possibile. Nel caso in cui non fosse possibile, è consigliabile comunque conservarle per un massimo di 2 giorni. Volendo, potete variare la ricetta sostituendo la crema pasticcera con un’altra crema adatta alla farcitura dei dolci.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Zeppole con le patate, dolci di Carnevale al profumo di limone

rose di Carnevale ricetta
L’impasto per le rose di Carnevale (foto di Pixel-Shot AdobeStock)

INGREDIENTI (dosi per 8 persone)

  • 240 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 30 gr di zucchero
  • 25 gr di burro
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaio di vino bianco
  • crema pasticcera

Per friggere:

  • Olio di semi q.b.

Per decorare:

  • 8 ciliegie candite
  • Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO (circa 80 minuti + il tempo di riposo)

Per preparare le rose di Carnevale iniziamo prendendo una ciotola dove andremo a versale la farina, lo zucchero, il burro, le uova, il vino e la scorza grattugiata di limone. Impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo, quindi copriamo con la pellicola e lasciamo riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

Nel frattempo, prepariamo la crema pasticcera (trovate la ricetta in questo articolo), e una volta pronta copriamo anche questa con la pellicola a contatto e lasciamo raffreddare.

Quindi riprendiamo l’impasto e stendiamolo fino ad ottenere una sfoglia da circa 1-2 mm. A questo punto creiamo dei fiori con formine da 10 cm, 8 cm e 5 cm, ottenendo così 8 fiori di ciascuna dimensione.

Ora spennelliamo il centro dei fiori più grandi con poca acqua e attacchiamoci sopra i fiori medi alternando i petali, e poi i fiori piccoli con lo stesso metodo.

A questo punto prendiamo una pentola alta e mettiamo l’olio a scaldare, e quando questo sarà arrivato a una temperatura di 170° immergiamo una rosa alla volta con delicatezza e lasciamo friggere per circa 2 minuti. Proseguiamo con la cottura di tutte le rose, quindi lasciamole scolare su carta assorbente, trasferiamole su un vassoio e lasciamo intiepidire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Frittelle di Carnevale ricotta e uvetta, deliziose e pronte in 15 minuti

rose di Carnevale ricetta
I dolcetti pronti da gustare (foto di Monika AdobeStock)

Una volta tiepide, passiamo alla decorazione quindi spolverizziamole con lo zucchero a velo, farciamole con la crema pasticcera e aggiungiamo al centro una ciliegia candita. E ora non ci resta che gustare le nostre rose di Carnevale!