Ruba al supermercato: la reazione del direttore commuove il web

0
15
Ruba al supermercato: il gesto del direttore che commuove il web
Ruba al supermercato: il gesto del direttore umano e solidale

Ruba al supermercato: la reazione del direttore, umana e solidale, sorprende il web e ottiene l’approvazione di tante persone

Il periodo buio che l’Italia sta vivendo da mesi, ha costretto tutti a fare i conti con un futuro che per tanti si presentava già incerto. Le conseguenze di questa pandemia che sembra non voler arrestare la sua corsa, stanno avendo non poche ripercussioni sull’economia nazionale. Non serve essere grandi economisti per poter toccare con mano le devastanti conseguenze del collasso economico. Se c’è da una parte chi riesce ad arrivare a fine mese, c’è dall’altra chi non sa più come pagare il pane. La ‘fame’ giustifica sempre chi ruba per necessità?

LEGGI ANCHE: Crostini di pane fatti in casa con olio e spezie: saranno il vostro spuntino preferito

Ruba al supermercato: il gesto del direttore dimostra grande umanità e commuove il web

La vicenda è accaduta tra le corsie del Carrefour di Corso Lodi a Milano. La security ha sorpreso un uomo a rubare del pane e pochi altri prodotti. Quando è stato avvertito il direttore del punto vendita, la sua reazione ha dimostrato grande solidarietà. Il direttore ha deciso di pagare di tasca sua il conto del ‘ladro’ e lasciarlo andare via impunito. Una reazione empatica e altruista, da parte di chi ha compreso il gesto dettato dalla fame. Il direttore con grande umiltà e gentilezza, ha invitato l’uomo protagonista della vicenda a non sottrarre più il cibo dagli scaffali ma a rivolgersi a lui direttamente in caso di necessità. Il supermarket di Corso Lodi era già noto prima dell’emergenza coronavirus per la sua ‘filosofia solidale’, volta ad aiutare chi si trova in ristrettezza economica. Il web approva: sono tantissimi i commenti di apprezzamento verso questo e tanti altri punti vendita che dimostrano un’attiva partecipazione in questo clima di incertezza. Molti supermercati hanno allestito un’area riservata alla ‘spesa free’, nella quale chi ha bisogno può prendere gratis pane fresco e prodotti che hanno scadenza breve. Dovrebbe diventare una prassi, considerato quanto cibo viene ogni giorno buttato e sprecato, è assurdo pensare che c’è chi invece non ha nulla da portare in tavola.

Nel nostro piccolo, ognuno di noi può rendersi utile: tante volte, chi ha bisogno di aiuto, è il nostro vicino di casa.

  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina: CLICCA QUI
  • SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM

YR