I tarallini allo zenzero e curcuma fatti in casa: mai così facili!

Squisitamente speziati, i tarallini allo zenzero e curcuma sono degli snack stuzzicanti perfetti per l’aperitivo ma non solo. Prepararli in casa è davvero semplicissimo, scopriamo step by step come si fa.

tarallini zenzerocurcuma ricetta
Tarallini zenzero e curcuma (Instagram@itasnack.italy)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Bocconcini di pollo al latte: carne tenerissima e cremina da leccarsi i baffi
  2. Uova e patate come non le hai mai mangiate: il trucco per un pranzo goloso e velocissimo
  3. Ha reso famoso il liquore italiano che tutti amiamo: l’addio a 81 anni

Si sgranocchiano uno dietro l’altro e quando si inizia è difficile smettere di mangiarli. Sono i tarallini allo zenzero e curcuma, uno snack sfizioso e stuzzicante che ci delizia in diversi momenti.

 Ideali per l’aperitivo, sono un piccolo spezza fame quando viene un languorino anche a metà mattina o a metà pomeriggio.

Pratici da portare in borsa ed avere sempre con sé, sono utili per esempio se si è in viaggio, le occasioni per gustarli non mancano.

Realizzare in casa questi tarallini è semplicissimo. Con l’aroma speziato di zenzero e curcuma sono davvero molto profumati e buoni e in genere riscontrano il gusto di tutti.

Richiedono una cottura che avviene in due fasi, una prima in acqua dove devono bollire un pò e poi, un passaggio in forno per assumere la croccantezza che li rende tanto invitanti.

Ecco allora tutto l’occorrente e il modo di procedere per realizzarli a casa con le nostre mani invece che comprarli al supermercato.

Ingredienti e preparazione dei tarallini allo zenzero e curcuma

L‘aromatizzazione è la nota caratterizzante di questi tarallini, ma ovviamente in base ai gusti e alle esigenze può essere modificata o sostituita. Un’alternativa è la profumazione al rosmarino, ma per chi ama i sapori piccanti si può optare per il peperoncino o la papika.

zenzero tarallini curcuma ricetta
Zenzero (Foto di Ajale da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 250 g di farina 00
  • 120 g di vino bianco secco
  • 80 ml di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiaini di curcuma in polvere
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE (90 minuti circa)

Per iniziare, la prima cosa da fare è in una ciotola versare la farina e le spezie. Aggiungere anche un pò di sale e miscelare.

Poi unire il vino bianco poco per volta e via via impastare. Aggiungere anche l’olio e lavorare l’impasto con le mani.

Proseguire a impastare su un piano di lavoro infarinato fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Quindi farne una palla e metterla a riposare per 30 minuti avvolta nella pellicola a temperatura ambiente.

Quando è trascorso questo tempo riprendere l’impasto e suddividerlo in tante parti tutte il più possibile uguali. Da queste ricavare dei piccoli filoni modellando con le mani.

Da questi filoni prelevare piccole parti e fare dei filoncini ancor più piccoli, arrotolare per unire le estremità formando così i tarallini.

Via via adagiarli su un piano infarinato. Dopo averli realizzati tutti si passa a metterli in acqua bollente pochi alla volta e lasciarli bollire per pochi minuti finché vengono a galla da soli.

Quindi scolarli con una schiumarola e adagiarli su uno strofinaccio.

Poi, quando sono tutti pronti trasferirli in una teglia rivestita di carta da forno e cuocerli in modalità statica a 200° per 30 minuti circa.

curcuma ricetta tarallini zenzero
Curcuma (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

Assumeranno un colore dorato e sprigioneranno un delizioso profumo con una croccantezza irresistibile per cui verrà voglia di mangiarli tutti subito appena sfornati e caldi.