Termosifoni puliti: il trucco di Benedetta Rossi. Risultati pazzeschi, mai più senza

Con l’ingresso in autunno e le temperatura in discesa tornano in mente i termosifoni, anche se la loro pulizia non dovrebbe mai mancare tutto l’anno. Ecco come farla in modo impeccabile, grazie a un trucchetto clamoroso.

Termosifone: come pulirlo
Termosifone (Foto di Pexels)

LE RICETTE PIU’ LETTE DI OGGI:

In qualunque casa non mancano i termosifoni. Con l’arrivo dell’autunno il clima si fa più mite ed è tempo di mettersi sotto le copertine: non manca il desiderio di accendere il riscaldamento.

Se molti stanno attenti in questo periodo al loro uso, per non far schizzare il loro consumi, comunque questo elemento della propria abitazione non deve mai essere trascurato: va pulito con costanza, sempre categoricamente da spento. In particolare dopo l’estate – mesi in cui probabilmente non si sono toccati – vanno igienizzati con ancora più cura.

Termosifoni puliti: ecco come

Alcune indicazioni dai risultati incredibili con cui prendersi cura dei termosifoni:  ecco cosa fare per averli perfetti seguendo le dritte di Benedetta Rossi, punto di riferimento del settore culinario e dello spettacolo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lascia sapone frigorifero tutta notte
Sapone di Marsiglia (Foto di jackmac34 per Pixabay)

Dal radiatore alla vaschetta, ogni sua parte dovrà essere curata e pulita per evitare che si continuino a catalizzare batteri e sporco. Armandosi di pazienza, grazie al sapore di Marsiglia, spazzole specifiche e aceto si potrà dare una nuova vita ai propri termosifoni.

Basta creare una miscela fatta di acqua, aceto e sapone dove immergere una spugna da passare su ogni punto del termosifone. Si ricorrere alle spazzole prima per riuscire a toccare i punti più inarrivabili eliminando la polvere in eccesso.

Aceto bianco per le pulizie domestiche trucchi
Aceto bianco per le pulizie domestiche (Foto di ekramar AdobeStock)

Il sapone di Marsiglia può essere usato anche per dire addio alle macchie sul muro dettate dai caloriferi accesi.  Basta aggiungerlo all’acqua tiepida per poi passarlo delicatamente con un panno sul muro.