Tonno sott’olio fatto in casa

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 60 minuti
DIFFICOLTA': Media COSTO: Medio
Tonno sott’olio fatto in casa
LA PREPARAZIONE

 

1

Per cominciare lavate il tonno sotto acqua freddissima per eliminare tutto il sangue. Su  fiamma alta va posta dell’acqua con sale grosso e qualche foglia di alloro, e raggiunto il bollore va inserito delicatamente il trancio. Fate cuocere per un’ora e poi mettete a sgocciolare prima in un colino, poi in un panno pulitissimo per 24 ore.

2

Dopo un giorno spostate il tonno dal canovaccio ad un piatto, evitando di romperlo.

3

Sterilizzare i vasetti scelti, possibilmente con l’imboccatura larga. Utilizzate i vasetti scelti ed inserite dentro il tonno con l’alloro.

4

Ponete delicatamente e poco alla volta l’olio nel vasetto aiutandovi con un bastoncino di legno (tipo le bacchette cinesi) cosi da far venire a galla le bollicine di aria.

5

Una volta chiusi i barattoli, riponeteli in un pentolino con acqua fredda fino a far bollire l’acqua. Lasciate per un’ora in totale da quando li avete messi in acqua fredda. Dopo un’ora, fate raffreddare ed asciugateli.

6

Conservate i barattoli in un luogo né caldo né freddo, lontano dai raggi del sole, dove dovranno riposare almeno per un mese. Trascorsi 30 giorni potete servirlo in tavola e gustarlo!
Tuna Canned

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post