Torta al testo, il pane antichissimo da farcire in mille modi. Impossibile non amarla

La torta al testo è un pane buonissimo e antico che si può farcire in molti modi diversi, è originario della zona di Gubbio 

Piadina
Torta del testo -foto pixabay (Valerydar83)

La torta al testo è un pane antico conosciuto anche come crescia, è originario di Gubbio. Ricorda molto una piadina e infatti si può farcire proprio come quella. Viene servita nelle trattorie umbre insieme ai salumi, salsiccia alla brace e alle verdure.

Veniva preparata in passato dai contadini, era un pane povero ma di sostanza e si portava quando si andava a lavorare nei campi per la raccolta.

Ingredienti e preparazione della torta al testo

Vediamo come preparare in pochi passi la torta al testo.

Impasto
Impasto-foto pixabay

INGREDIENTI (2 pezzi)

  • 500 gr Farina 00
  • 20 gr Olio extravergine d’oliva
  • 250 gr Acqua
  • 10 gr Sale fino
  • 5 gr Bicarbonato

PREPARAZIONE (50 minuti)

Come prima cosa versare in una ciotola la farina e il bicarbonato. Aggiungere poi il sale e l’acqua e unire anche l’olio mescolando con un cucchiaio e amalgamando bene gli ingredienti.

Successivamente trasferire il composto sul piano di lavoro e continuare a impastare. Una volta che l’impasto sarà liscio e omogeneo trasferirlo nella ciotola, coprire con la pellicola e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti. 

Una volta terminato il tempo di riposo, mettere a scaldare a fuoco basso in una padella. Recuperare l’impasto e con un tarocco e dividerlo in 2 porzioni da 350 gr l’una. Stendere poi ogni porzione con il matterello finché non si ottiene un disco del diametro di 25 cm.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Erbazzone viola, l’ingrediente segreto per una versione inedita

Adagiare un disco di impasto sul testo rovente e cuocere a fuoco basso per qualche minuto. Quando si formano delle macchioline marroni nella parte inferiore, girarlo dall’altra parte e cuocere ancora per qualche minuto.

Rimuovere poi la torta al testo dalla padella e lasciarla intiepidire mentre si procede con la cottura della seconda. A questo punto la torta al testo è pronta per essere farcita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Crema di cavolfiore, la ricetta detox di Sonia Peronaci irresistibile anche per i golosi

Impasto
Impasto (Foto di Hans Braxmeier da Pixabay)

La torta si può conservare a temperatura ambiente per 2 giorni in un contenitore ermetico. Sarà buonissima anche il giorno dopo se scaldata leggermente in microonde oppure in forno.