Vellutata di cavolfiore viola; con 4 ingredienti un piatto salutare e buonissimo

La vellutata di cavolfiore viola è un piatto bello da vedere e buonissimo da mangiare. Ecco come prepararla con soli 4 ingredienti.

vellutata di cavolfiore viola
Vellutata di cavolfiore viola con crostini di pane di segale

Il cavolfiore viola è una verdura con tantissime proprietà benefiche; aiuta il sistema immunitario grazie alla sua azione antiossidante e la presenza di tanti sali minerali come calcio, magnesio e potassio lo rendono un’arma che permette di rafforzare le ossa e prevenire l’osteoporosi.

Dal canto suo, la vellutata di cavolfiore viola è una ricetta molto facile da preparare che apporta tutti i principi benefici del vegetale, molto buona da assaporare e anche bella da vedere.

Vellutata di cavolfiore viola; ricetta e trucco per renderla così

Con pochi semplici ingredienti si può dare vita ad un piatto tanto bello quanto buono; ecco il trucco che si nasconde dietro questa vellutata.

cavolfiore viola
Cavolfiore viola

INGREDIENTI

  • 250 g di cavolfiore viola
  • sale e pepe qb.
  • qualche goccia di limone
  • crostini di pane di segale (o altro pane)

PROCEDIMENTO (circa 30 minuti)

Per preparare la vellutata di cavolfiore viola partite da quest’ultimo; quindi, pulitelo tagliatelo grossolanamente (come in foto, ndr) e cuocetelo in acqua, dal bollore contate una decina di minuti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Vellutata con scarti del finocchio, la ricetta comfort food per eccellenza

Quando il cavolfiore sarà pronto, mettete da parte una tazzina di acqua di cottura, scolatelo e lasciatelo intiepidire. Trascorso il tempo aiutandovi con un frullatore ad immersione riducetelo in purea, se necessario aggiungete un po’ dell’acqua messa da parte. A questo punto noterete che il risultato sarà tutt’altro che viola. Niente paura è normale.

Dovrete ottenere un composto abbastanza denso. Riponete la vellutata in una padella, aggiustate di sale e fatela ritirare ancora per qualche minuto. Nel frattempo tagliate il pane di segale o quello che avete scelto a dadini e lasciatelo tostare in forno fino a doratuta.

cavolfiore viola
Banco di cavolfiori viola (foto da Pixabay di georilla)

Quando sarà pronta è il momento della magia; spegnete il fuoco e riponete la vellutata ottenuta in un piatto, versateci qualche goccia di limone e mescolate. E la magia è fatta noterete subito che dal blu scuro e intenso la vellutata diventerà violacea, più limone mettete più cambierà colore, attenzione però a non esagerare altrimenti l’agrume coprirà tutto il sapore.

Servite calda con i crostini.