Vitamine da assumere in inverno, come integrarle con il cibo per proteggere l’organismo

Le vitamine sono fondamentali per proteggersi in queste giornate invernali. Ecco come integrarle partendo dalla propria alimentazione.

Freddo: come combatterlo con le vitamine
Ragazza infreddolita (foto Noelle Otto di Pixabay)

Debolezza, senso di spossatezza, stanchezza perenne. L’inverno mette a dura prova l’organismo portando a raffreddori di stagioni e al rischio di prendersi l’influenza. In questo periodo come non mai, con il costante imperare dell’emergenza covid, è importante rinforzare il proprio sistema immunitario: per raggiungere questo obiettivo immancabili le vitamine.

Queste fanno parte della categoria dei micronutrienti: si tratta di composti organici che il corpo non riesce a sintetizzare e quindi è importante assumerli dall’esterno sia attraverso l’alimentazione, sia l’integrazione.

In fatto di tavola è possibile consumare una serie di cibi che ne contengano grandi quantità, da non farsi mancare in particolare in questi mesi freddi.

Vitamine in inverno: ecco come integrale

Come alimentazione è fondamentale premurarsi di assumere le vitamine necessarie per rinforzare il sistema immunitario, proteggendosi da eventuali malanni di stagione.

Buccia arancia metodo
Arance  (Foto di S. Hermann & F. Richter da Pixabay)

Nei propri pasti è necessario consumare quelle del gruppo B che aiutano a mantenere in salute sistema cardiovascolare e metabolico. Presente in legumi, frutta secca, una particolare vitamine di questo gruppo è la B12, importante per il funzionamento cellulare, che si trova in latticini e verdura a foglia verde.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >I limoni, ricchi di vitamine e benefici. Le proprietà che non ti aspettavi

In particolare è bene assumere poi quella A, alleata di ossa e pelle, che si trova in latte, uova, burro, formaggi, carote, zucca, e C. Quest’ultime sono antinfiammatorie e aumentano le difese immunitarie: presenti in verdure fresche e agrumi, proteggono da batteri e virus.

Altra da non far mancare è la D, che si trova in uova e salmone, E, in spinaci e asparagi, K in piselli e ortaggi, tutte fondamentali per rinforzare il sistema immunitario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Fibre, vitamine e minerali: i motivi per cui i cerali sono necessari nella nostra alimentazione

menù detox dopo le feste 7 giorni
Spinaci (Foto di Aline Ponce da Pixabay)

Nel caso non si assumano abbastanza di queste sostante tramite l’alimentazione è possibile prendere integratori specifici, come il Multicentrum. In caso di mancanze particolari è necessario rivolgersi a specialisti per individuare il giusto integratore in base alle proprie carenze.