Wanda Nara si rilassa con lui. Anche lei ne va matta

Wanda Nara si rilassa e si depura, con lui si ritorna alla normalità. Il suo segreto per essere bella ed in forma è davvero impressionante. 

Wanda Nara in cucina prepara risotto foto
Wanda Nara (Foto Instagram)

E’ stata un estate di fuoco in tutti i sensi, le alte temperature al di fuori della media stagionale, Wanda Nara in costume che ha contribuito ad accendere i bollenti spiriti e gli sgarri alimentari.

Tutto ha contribuito al fatto che arrivato settembre bisogna mettersi di nuovo in forma. Ormai non ci sono scuse, anche la procuratrice sportiva lo fa e allo stesso tempo si rilassa anche.

Una tisana per purificarsi è quello che ci vuole

Dopo alcuni sgarri riprendere le sane abitudini potrebbe essere faticoso, gli esperti ci suggeriscono di bere molto, fare attività sportiva e mangiare in modo più sano. Wanda ha deciso di ascoltare questi preziosi consigli e lo fa bevendo una tisana.

Wanda Nara
Wanda Nara

La tisana fa bene al nostro organismo, scopri quali sono i suoi innumerevoli benefici.

Composte da acqua le tisane sono ottime per reidratarsi, soprattutto quando non vi è l’abitudine del bere almeno 2 litri di acqua al giorno. La cosa importante è che non contengono caffeina e possono essere bevute a tutte le ore dl giorno, alcune volte anche la sera prima di addormentarsi sono un toccasana per conciliare il sonno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Elisa Isoardi è in paradiso. Estasiata da tanta bellezza

Facciamo una piccola precisazione tra tisane, decotti, infusi e macerati.

Le tisane sono preparate con la parte legnosa e tenera della pianta (foglie-radici-fiori-corteccia)

Gli infusi solo con la parte tenera della pianta (foglie – fiori)

Il Decotto viene preparato solo con le parti più dure della pianta (radici-corteccia) e si lascia riposare prima di essere poi filtrato. Il composto viene portato ad ebollizione, si lascia sobbollire per 2/3 minuti e si lascia riposare per 5 minuti.

Il macerato si prepara diversamente, l’acqua fredda viene versata sulle erbe, si lascia macerare il tutto per 30 giorni in un contenitore ben sigillato e di tanto in tanto agitato. Il liquido verrà filtrato e conservato in un luogo al buio e al fresco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Rudy Zerbi, il ritorno a casa ha un sapore unico. Cosa lo aspetta

Una tisana si prepara molto velocemente, quello che ti occorre è dell’acqua, un bollitore, una teiera, un colino o pallina, una tazza. Porta ad ebollizione l’acqua, versala nella teiera, inserisci il colino o la pallina con le piante, fai riposare per qualche minuto e consumala calda.