Elisa Isoardi è in paradiso. Estasiata da tanta bellezza

Elisa Isoardi a Napoli fa faville, non ha parole per descrivere quello che sta vivendo e quello che sta mangiando. Soddisfatta al 100%. 

Elisa Isoardi abitudine caffè mattutino
Elisa Isoardi (Foto Instagram)

La bellissima conduttrice Elisa Isoardi sta trascorrendo qualche giorno a Napoli (Campania) per visitare le bellezze della Città ed assaporare i piatti tipici della tradizione. L’abbiamo vista scorrazzare a destra e sinistra per le stradine partenopee, impastare la pizza e prendere il caffè al bar.

Dopo le divertenti vacanze in barca Napoli era quello che ci serviva per chiudere in bellezza l’estate, sono stati momenti molto felici in compagnia di bella gente che ricorderà per sempre.

Un pranzo davvero speciale, Elisa non ha parole

Elisa oggi ha pranzato in uno dei posti più rinomati di Napoli, da Cicciotto a Marechiaro, il suo pranzo tutto a base di pesce ha lasciato a bocca aperta tutti i follower della conduttrice che su Instagram sono milioni.

Elisa Isoardi
Elisa Isoardi

Tra le tantissime prelibatezze che Elisa ha gustato a Napoli non potevano mancare le cruditè di pesce, oggi non ti proponiamo lo stesso piatto ma ti suggeriamo una pietanza con gli stessi ingredienti.

Gnocchetti ai frutti di mare

Ingredienti per 4 persone:

800 gr di gnocchi (puoi prepararli tu o acquistare quelli già pronti)

1 kg di vongole veraci

1 kg di scampi

250 gr di pomodorini ciliegino

prezzemolo q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

3 spicchi di aglio

peperoncino (se piace)

1 bicchiere di vino bianco

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Clizia Incorvaia svela un segreto. Grazie a lei lo sanno tutti – VIDEO

Lavate i pomodorini e divideteli a metà, posizionateli con la parte tagliata verso l’alto su una leccarda rivestita da carta forno, condite con olio, sale, un pizzico di zucchero ed aglio (intero o tagliato a lamelle). Fate cuocere in forno per 30/40 minuti a 180°.

Pulite gli scampi, aprite a metà il carapace e lasciate la polpa attaccata alla testa per 8 scampi (serviranno come decorazione) il resto rimuovete anche le teste.

Con le teste facciamo un brodetto, in una pentola mettete l’aglio, l’olio e il peperoncino, fare soffriggere aggiungete le teste e sfumate con il vino bianco, schiacciate bene per far uscire il sapore. Aggiungere 500 ml di acqua calda e fate cuocere per 20 minuti.

In una padella capiente aprite le vongole, dopo averle lavate sotto l’acqua corrente. Aggiungete 1 spicchio di aglio, l’olio e un gambo di prezzemolo. Fate aprire i frutti di mare, dovranno cuocere al massimo per 5 minuti, togliete l’aglio e il prezzemolo e sgusciate qualche vongola. Filtrate il brodetto, una parte lo aggiungete all’acqua di cottura degli gnocchi ed un pò  nel sugo (attenzione a non esagerare, ne basterà 1 mestolo, il resto tutto nell’acqua di cottura).

In una padella antiaderente saltate velocemente gli scampi interi (con la testa) con olio e pepe.

I pomodorini saranno cotti, incorporateli alle vongole, quando anche gli gnocchi saranno pronti mantecateli con le vongole, i pomodorini, versate gli scampi (cuoceranno in 2 minuti) e spolverate un pò di prezzemolo tritato.

Impiattate con decorazione gli scampi interi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Aurora Ramazzotti incastra l’amica. Un momento di puro piacere