Baccalà alla pizzaiola, ricetta di Cannavacciuolo. Il trucco del condimento

Il baccalà alla pizzaiola è una ricetta della tradizione del Sud Italia; un piatto semplice che si trasforma in stellato con la ricetta di Antonino Cannavacciuolo.

cannavacciuolo ricette
Antonino Cannavacciuolo (foto dall’account Instagram dello chef)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il baccalà alla pizzaiola è una ricetta della tradizione culinaria del Meridione: in generale questo taglio di pesce è considerato tra i pesci meno nobili che si possano utilizzare in cucina eppure questa è una di quelle ricette che, grazie all’aggiunta di pomodorini e olive, riesce ad esaltarne il sapore.

La ricetta semplicissima e appunto povera è molto amata soprattutto nel napoletano, ma ne esistono ricette anche tipiche della Basilicata e della Puglia, in cui il baccalà è particolarmente apprezzato soprattutto nel periodo di Natale. La ricetta del baccala alla pizzaiola può diventare anche gourmet se si prepara seguendo il procedimento di uno chef stellato come Antonino Cnnavacciuolo, il cui segreto nella preparazione del piatto sta tutto nel condimento.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Baccalà alla napoletana

Da campano doc, la ricetta del baccalà alla pizzaiola di Antonino Cannavacciuolo non può che risalire alla cucina napoletana, scopriamone tutti i trucchi.

baccalà ricette
Baccalà dissalato (Foto di Imago Photo da AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 150 g di baccalà in due tranci
  • 50 g olive nere
  • una dozzina di pomodori datterini
  • Origano qb.
  • Basilico qb.
  • Sale qb.
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di oliva qb.
  •  1 cipollotto

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti)

Iniziate dalla preparazione del sugo; lavate e tagliate i datterini a fettine, quindi metteteli in padella con aglio schiacciato, l’origano essiccato, un filo di olio extravergine d’oliva e un cipollotto tagliato a rondelle.

Salate leggermente e aggiungete anche qualche fogliolina di basilico fresco. A questo punto lasciate cuocere il tempo necessario, quindi spegnete e lasciate riposare per almeno 3 ore. Trascorso questo tempo, eliminate gli aromi dalla padella, quindi il basilico e l’aglio, mettendoli da parte e setacciate il sugo ottenuto, così da eliminare la pellicina dei pomodorini e l’origano.

Aggiungete nuovamente alla passata ottenuta gli ingredienti eliminati e lasciate marinare un paio di ore.

baccalà alla pizzaiola
Baccalà alla pizzaiola (foto da Adobestock)

Passate al baccalà: in una pentola capiente versare dell’acqua e tutti gli aromi, aggiungete anche i due pezzi di baccalà e fate cuocere il pesce per 4 minuti a fuoco molto lento e con cottura a vapore.

Una volta cotto il baccalà passate ad impiattare; sul fondo del piatto di passata di pomodoro, aggiungete poi le olive nere denocciolate e tagliate a fettine, quindi disponete i due pezzi di baccalà. Guarnite ancora con un altro filo di olio evo e qualche fogliolina di basilico.