Bruno Barbieri, ecco la ricetta del secondo piatto stellato | Prova a copiarla

Decisamente squisito, Bruno Barbieri adora questo piatto. Non è difficile da realizzare e con le sue indicazioni si può replicare con risultati eccellenti. 

Bruno Barbieri crema polenta lingua vitello fonduta
Bruno Barbieri prepara la crema di polenta con lingua di vitello e fonduta (Screen Youtube)

Dal suo format #SiFaCosì arriva una ricetta gourmet strepitosa. Bruno Barbieri dichiara che questo piatto lo fa impazzire, lo ama alla follia.

Si tratta di una crema di polenta che fa da letto a tranci di lingua di vitello. Il tutto è condito da una fonduta di un mix di formaggi.

Un secondo piatto prettamente invernale che somma sapori e consistenze in un’unione armonica con un connubio di sapori fantastico.

Piatto ricco e saziante, è abbastanza semplice da realizzare, anche se lo chef dichiara che a replicarlo non sarà mai esattamente come il suo.

Sicuramente, ma perché non provarci? Usando gli stessi ingredienti e i suoi consigli si può ottenere un risultato che comunque saprà stupire e affascinare i nostri ospiti.

LEGGI ANCHE: Cenone da 1000 euro a testa per Capodanno | Lo chef tedesco va giù pesante

Ingredienti e preparazione della crema di polenta con lingua di vitello e fonduta di Bruno Barbieri

La polenta, che Barbieri ha usato nella versione rapida, deve essere molto morbida, quasi liquida, per avere così la consistenza di una crema e diventare un accompagnamento perfetto in cui la lingua di vitello può essere avvolta.

Bruno Barbieri crema polenta lingua vitello fonduta
Bruno Barbieri (Instagram@brunobarbieri_chef)

LEGGI ANCHE: Fondi di caffè, usali così e vedrai che risultati

INGREDIENTI

  • Lingua di vitello q.b.
  • Brodo di carne q.b.
  • Polenta integrale Valsugana rapida q.b.
  • Rosmarino q.b
  • Olio extraevregine di oliva q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia di alloro

Per la fonduta:

  • Pecorino semistagionato q.b.
  • Taleggio q.b.
  • Morlacco q.b.
  • Crema di latte q.b.
  • Alloro o noce moscata o curry a scelta

PREPARAZIONE

Per prima cosa chef Barbieri mette la lingua di vitello in trancio intero a cuocere nel brodo di carne precedentemente preparato.

Nel frattempo prepara la fonduta di formaggi mettendo in una pentola tutti i formaggi tagliati a pezzetti e in più la crema di latte.

Lascia fondere direttamente su fuoco dolce e non a bagnomaria prestando quindi maggiore attenzione affinché non si attacchi al fondo e mescolando perciò frequentemente.

Intanto avvia anche la preparazione della polenta. Dopo aver messo a bollire dell’acqua con un rametto di rosmarino all’interno per aromatizzare, lo toglie e getta la farina di polenta a pioggia portando a cottura sempre mescolando con una frusta a mano e lasciando la polenta estremamente morbida.

LEGGI ANCHE: Colazione alternativa? Se amate il porridge non potete farvi scappare questa ricetta unica!

Una volta che la lingua di vitello è cotta la taglia in piccoli tranci e la mette a rosolare in padella con lo spicchio d’aglio, la foglia di alloro e un pò di olio.

Dopo che è ben rosolata e nel frattempo la fonduta completamente sciolta si può passare ad impiattare disponendo nel piatto alcuni mestoli di polenta.

Bruno Barbieri crema polenta lingua vitello fonduta
Crema di polenta con lingua di vitello e fonduta di formaggi di Bruno Barbieri (Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Poi adagiare i pezzetti di lingua subito dopo averli asciugati leggermente tamponandoli con un foglio di carta assorbente e completare con l’aggiunta sopra della fonduta di formaggi versata delicatamente.