Cavolfiore sabbioso, contorno croccante e goloso con pochissime calorie

È super leggero e gustosissimo, il cavolfiore sabbioso è un contorno molto versatile che si accosta molto bene a secondi di vario tipo. Si prepara molto facilmente in poche mosse, servono pochissimi semplici ingredienti per cui è anche una ricetta economica.

cavolfiore sabbioso ricetta
Cavolfiore sabbioso (foto di vpardi da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Pane alla banana, dolce ricchissimo di un’ importante sostanza
  2. Alessandro Borghese sconvolge i fan, cosa gli sta succedendo: “Taglio netto”
  3. Finte cotolette di finocchio, l’alternativa light ma super gustosa

Il cavolfiore sabbioso è un contorno semplicissimo ideale se si cerca qualcosa di estremamente leggero e ovviamente anche gustoso.

Si rivela come un’ottima idea per chi segue un regime dietetico ipocalorico, ma anche soltanto per chi non vuole appesantirsi e mangiare in modo salutare.

Si trova tutto l’anno, ma il suo periodo è dalla metà dell’autunno e quindi da fine ottobre – novembre fino alla primavera.

Un tempo piuttosto lungo quindi per assaporare il gusto delicato di quest’ortaggio e per usufruire delle sue numerose proprietà benefiche per il nostro organismo.

Noto per svolgere funzioni antiossidanti, antinfiammatorie, antibatteriche, possiede un buon contenuto di sali minerali, soprattutto il potassio, ma è fonte anche di calcio, ferro e di vitamine, tra cui la K, che è di sostegno per le attività cerebrali.

Inoltre, contrasta l’ipertensione e ha un livello calorico molto basso, per cui possiamo dire che è un alimento davvero light.

Sono veramente tante le caratteristiche che portano ad amare il cavolfiore, tra cui anche la sua versatilità, perché con il suo sapore delicato e non invasivo accompagna benissimo secondi piatti sia di carne che si pesce.

Realizzato come in questa ricetta, e cioè impanato e cotto al forno, il cavolfiore diventa un piatto invitante e appetitoso che con quest’effetto sabbioso riesce a conquistare anche coloro che solitamente sono restii ad mangiarlo.

Cosa altrettanto interessante, è una preparazione velocissima che si realizza in pochissime mosse, di una facilità estrema, adatta anche ai meno esperti in cucina.

Ingredienti e preparazione del cavolfiore sabbioso

Si tratta di una ricetta economica perché composta da pochissimi ingredienti, oltre al cavolfiore serve solo il condimento, tutti in piccola quantità che formano così un piatto molto gustoso a bassissimo costo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

cavolfiore sabbioso ricetta
Cavolfiore (foto di Pixaline da Pixabay)

INGREDIENTI  (per 6 persone)

  • 700 g di cavolfiore
  • 50 g di pangrattato
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (

Per prima cosa bisogna lavare accuratamente il cavolfiore sotto l’acqua corrente ed eliminare le eventuali impurità. Poi ricavare solo le cime togliendo le foglie e i gambi.

Subito dopo metterle in una pentola con abbondante acqua salata e lessarle per 10 minuti circa. Dovranno ammorbidirsi, ma non troppo, mantenendo così una certa consistenza.

A questo punto dopo averle scolate e dopo aver disposto una ciotola con dell’olio ed una con il pangrattato, passare ogni cimetta prima nell’uno e subito dopo nell’altro.

Di seguito adagiarle su una teglia rivestita di carta da forno e condire con un altro pò d’olio, qualche pizzico di sale e una spolverata di pepe nero.

cavolfiore sabbioso ricetta
Pangrattato (foto di Sea Wave da AdobeStock)

Non resta che passare in forno preriscaldato e lasciar cuocere in modalità statica a 180° per 20 minuti circa, fino a quando assumerà un colore leggermente dorato. Quindi si può servire subito e mangiare ben caldo, ma è ottimo anche tiepido o freddo.