Come fare la frittata in modo alternativo. Mai provata cosi: risultato incredibile

Come fare la frittata in modo alternativo, risultato pazzesco: una volta preparata così, non riuscirete più a farne a meno.

Frittata modo alternativo
Uova (Foto di Stevepb per Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le uova fanno sicuramente parte del regime alimentare della maggior parte delle persone. Quelle di gallina, ad esempio, sono ricche di nutrienti.

L’opinione su questo particolare cibo è piuttosto contrastante: ci sono esperti che le consigliano a dismisura, alcuni che consigliano di limitarne il consumo ed altri che invece spiegano di non mangiarle.

Il problema principale legato al consumo di uova è rappresentato dall’alto contenuto di colesterolo: secondo alcune stime, un uovo di medie dimensioni contiene 220 mg di colesterolo (l’80% di fabbisogno giornaliero).

In realtà, le uova sono anche ricche di proteine di altissima qualità e di amminoacidi essenziali che l’organismo stesso non è in grado di creare. Non mancano acido folico, colina, ferro, calcio, fosforo e potassio.

Fatte queste piccole premesse, la cosa migliore da fare è quella di mangiarle senza esagerare. Uno dei piatti preferiti dagli italiani con le uova è la frittata.

C’è un metodo alternativo per realizzarla che vi lascerà senza parole: probabilmente non l’avrete mai provata così, ma una volta assaggiata non ne farete più a meno.

Come fare la frittata con un metodo alternativo: risultato pazzesco

Non è sicuramente difficile preparare una buona frittata. In realtà c’è un metodo alternativo davvero incredibile: il risultato è spettacolare.

Frittata modo alternativo
Pacco Uova (foto di Peggy per Pixabay)

Prendete una padella, mettete al suo interno 15 ml di olio e rompete un uovo. Con l’ausilio di un bicchiere, ricoprite il tuorlo mentre con una frusta montate il liquido che fuoriesce dall’interno del prodotto alimentare unito ovviamente all’olio.

Dopo qualche istante, il liquido montato aumenterà di volume e diventerà biancastro. Aggiungete 1 grammo di sale, 1 grammo di pepe nero e coprite con il coperchio la padella.

A questo punto, fate cuocere a fuoco lento per circa 7 minuti. La vostra frittata sarà bella grande, sarà morbidissima e soprattutto sarà gustosissima.

C’è anche un’alternativa piuttosto intrigante. In questo caso, dovete separare i tuorli dal liquido. Aggiungete il sale ai tuorli e sbattete fino a quando non diventeranno spumosi. Versate il tutto in una padella calda con burro fuso.

Montate anche gli albumi facendoli diventare spumosi. Metteteli poi sui tuorli e livellate con la spatola. Coprite la padella con il coperchio e fate cuocere a fuoco basso per 5-6 minuti.

Uova
Uova (Pexeles)

Per preparare queste ‘omelette’, come avete potuto vedere, ci vuole davvero pochissimo tempo: un’idea buonissima che non deluderà gli ospiti o gli altri membri della famiglia.