Come pulire l’argento: 7 metodi naturali della nonna

Quando si affaccia dinnanzi a noi una problematica, ci corrono sempre in soccorso i rimedi della nonna: oggi andiamo a vedere come pulire l’argento tramite 7 metodi naturali.

pulire argento metodi naturali nonna
Posate d’argento (cocoparisienne da Pixabay)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Frittata di asparagi selvatici: un piatto contadino antico e dal sapore incredibile
  2. Torta di mele 3 bicchieri in padella: fare un dolce non è mai stato così veloce
  3. La vera ricetta dello stoccafisso alla messinese: un piatto antico che piace a tutti

Ogni volta che ci troviamo davanti una problematica improvvisamente spunta fuori un vecchio rimedio della nonna che ci aiuta a superare le insidie.

Ce ne sono alcuni sono come digerire al meglio un pasto rimasto sullo stomaco, uno per rimuovere la puzza di fritto, uno per risolvere problemi di emicrania..

Oggi andiamo alla scoperta di 7 metodi naturali della nonna su come pulire l’argento che teniamo nelle nostre abitazioni.

Con l’avanzare del tempo infatti si stanziano su di essi insopportabili patine nere. Entriamo meglio nel dettaglio ed andiamo a scoprire come fare per rimuoverle.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come pulire l’argento con 7 metodi naturali della nonna

Posate, bracciali, cornici, collane, oggetti per mobilio: nulla è risparmiato dal tempo che avanza inesorabile. Con un po’ di buona volontà e con gli ingredienti giusti però tutto tornerà come appena acquistato.

Il primo metodo si basa sul succo di limone: su ogni oggetto versate questo liquido e un due cucchiaini di bicarbonato. In seguito strofinate con energia attraverso l’aiuto di un panno e la patina nera verrà via in men che non si dica.

limone bicarbonato pulire argento rimedio naturale
I limoni per pulire l’argento (MiraCosic da Pixabay)

Il secondo metodo invece consiste nel foderare un contenitore in vetro con dell’alluminio e gettarci dentro sia un paio di manciate di sale sia tutti gli oggetti in argento che desiderate pulire.

Riempite poi il contenitore con dell’acqua bollente e lasciate agire il tutto per circa un’ora: al termine, asciugate tutto con un panno e sorprendetevi del risultato.

Gli rimedi naturali

Possiamo inoltre usare la birra per ovviare a questo problema: inserite in un boccale colmo di questa bibita tutti gli oggetti in argento che desiderate far risplendere. Lasciateli così per una notte intera ed al mattino risciacquate con acqua corrente.

Ancora, un altro rimedio consiste nel versare in un recipiente l’acqua di cottura delle patate, un cucchiaino di aceto bianco e tutte le cose in argento che volete pulire. Anche questa volta bisognerà lasciarli in ammollo per un’ora, risciacquare ed asciugare.

Per il quinto metodo avremo bisogno del bicarbonato di sodio. Aggiungete 50 grammi di questa sostanza in una pentola colma d’acqua. Fate bollire il tutto e solo una volta raffreddata aggiungete i monili o le posate. Lasciate agire per qualche minuto, sciacquate e strofinate con un panno.

Il penultimo rimedio consiste nel ricoprire l’oggetto da smacchiare con il dentifricio, strofinare con forza, applicare in seguito acqua ed asciugare.

dentifricio smacchiare argento come fare
Dentifricio (Stevepb da Pixabay)

Infine l’ultimo metodo riguarda la cenere: setacciate quella rimasta nel camino o nel barbecue e aggiungete dell’acqua fino a ottenere un impasto morbido.

Con questo, strofinate gli oggetti anneriti con un panno o un batuffolo di cotone inumidito con del limone. Ora avete a disposizione tutti gli strumenti per far tornare i vostri oggetti splendenti e puliti come se fossero nuovi!