Come pulire pentole unte e incrostate, 2 tecniche infallibili. Bastano pochi minuti

Padelle unte, incrostate che non sapete come pulire per bene? Vi sveliamo due metodi infallibili che le faranno tornare come nuove.

padelle unte tecniche per pulirle
Lavare padella sporca (foto da Adobestock di SERSOLL)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La pulizia della stoviglie alle volte può essere una vera seccatura, montagna di piatti da pulire a parte, spesso ci si ritrova con padelle incrostate e unte con aloni e sporco difficili da mandare via.

È comunissimo, durante la preparazione di un pranzo o di una cena, tanto più se si hanno ospiti, di realizzare delle ricette che prevedano l’utilizzo di olio, burro o formaggio e soprattutto di padelle e pentole che, inevitabilmente con il calore dei fornelli, diventano il deposito di questi ingredienti in eccesso.

Come fare allora per pulire pentole e padelle al meglio? Vi sveliamo noi due metodi infallibili che vi permetteranno in pochi istanti di avere delle padella come nuove.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come pulire pentole e padelle bruciate

Che sia bruciate, unte o incrostate non c’è problema, a breve troverete la o le tecniche perfette per far tornate limpide le vostre pentole e padelle.

bicarbonato per pulire le pentole
Boule di bicarbonato (foto da Pixabay di NatureFriend)

Iniziamo a fare qualche distinzione; se la pentola da pulire è incrostata o bruciata allora bisognerà creare una schiuma mescolando acqua, aceto e bicarbonato. Dopo aver mescolato questi ingredienti, bisognerà lasciarli agire per circa 10 minuti e solo dopo sarà possibile togliere via tutto con la semplice spugnetta.

È necessario, infatti, lasciar ammorbidire le incrostazioni per poterle eliminare in maniera efficace. Questa tecnica vale anche per le pentole in acciaio inox.

Per le pentole in rame, invece, bisogna preparare una soluzione a base di farina, succo si limone, aceto e sale per il resto il procedimento è uguale a quello sopra indicato.

pasticche lavastoviglie
Pasticche lavastoviglie (foto da Pixabay di PhotoMIX-Company)

Per quanto riguarda, invece, lo sgrassare e quindi l’eliminare le macchie di unto si possono utilizzare le pasticche da lavastoviglie.

Basta sciogliere la capsula in una bacinella di acqua bollente e versare poi il contenuto all’interno di uno spruzzino e procedere poi a vaporizzare su pentole e padelle. Anche qui bisogna far agire per qualche minuto e poi passare al risciacquo. L’operazione, inoltre, può essere ripetuta più volte qualora sia difficile eliminare lo sporco.