Come pulire i tappeti con prodotti naturali per una pulizia perfetta

Sono un’importante ornamento della casa, ce n’è almeno uno per ogni stanza si tratta dei tappeti. Qui troverete la soluzione per pulirli con prodotti naturali.

come pulire i tappeti
Salotto (foto da pexels di vecislavas-popa)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

I tappeti non sono solo un complemento d’arredo, sono molto di più: danno il benvenuto grazie alle loro fantasie, proteggono i rivestimenti dei pavimenti, riscaldano i nostri piedi e sono naturalmente un magnifico richiamo visivo.

Un cruccio, tuttavia, quando si ha parla di tappeti riguarda la loro pulizia; hanno bisogno di essere curati, perché assorbono polvere ma anche germi e cattivi odori e ovviamente anche le briciole di quando si mangia sul divano e qualcosa sempre si riversa.

È importante, quindi, pulirli ma tranquilli non c’è bisogno della lavanderia e trasportare in giro questi rotoloni grandi e pesanti, si può fare tutto in casa con prodotti naturali.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come pulire i tappeti a casa

Ci sono più tecniche in realtà per pulire a casa i tappeti con ingredienti che fanno parte della dispensa della cucina di ognuno di noi.

pulire i tappeti
Aspirapolvere su tappeto (foto da pixabay di jarmoluk)

Uno dei rimedi naturali più efficaci che permettono di pulire in casa i tappeti a che fare con il bicarbonato; bisogna iniziare passando l’aspirapolvere per eliminare la polvere e lo sporco in eccesso, quindi pettinare con una scopa il tessuto.

A questo punto, basta cospargere del bicarbonato di sodio o anche dell’amido di mais e lasciare agire per qualche ora, quindi rimuovere l’eccesso.

Per una pulizia più profonda, invece, si può creare un “detersivo” casalingo miscelando 1 litro di acqua con ½ bicchiere di alcol denaturato e 1 di aceto bianco. Mescolate e versate in uno spruzzino e versate sulle macchie più ostinate come caffè o birra.

Per macchie super ostinate come il vino, niente paura, potete usare il sale, cospargerlo e aspettare che agisca colorandosi di vino, quindi tamponate con un panno imbevuto di acqua e sale strofinando fino alle rimozione della macchia.

bicarbonato
Bicarbonato (foto da Adobestock)

Per eliminare i cattivi odori, infine, mescolate l’aceto con l’olio di eucalipto e passatelo sul tappeto. Quando il liquido si sarà poi asciugato versate del talco e dopo 30 minuti passate l’aspirapolvere.