Cosa mangiare con la febbre. I cibi che aiutano a stare meglio in fretta

Cosa mangiare quando si ha la febbre? Dalle banane al miele, infatti, ci sono cibi che ci aiutano a stare meglio. Ecco quali.

cosa mangiare con la febbre
Una donna che beve una tisana calda dopo aver misurato la temperatura (foto Pixabay di nastya_gepp)

Inverno vuol dire anche malanni di stagione, febbre, raffreddore, ma anche stanchezza e spossatezza. Questi stati influenzali determinano spesso perdita di energie, per cui preferiamo restare a letto, ma anche mancanza di appetito.

Tuttavia, ci sono determinati cibi, di vitamine e sali minerali, che aiutano il nostro organismo a reagire meglio alla malattia il che permette anche una guarigione e un ritorno alla normalità in tempi più rapidi.

Quindi, quali sono i cibi che ci aiutano a stare meglio in poco tempo? Di seguito, troverete una lista di cibi da consumare quando si ha la febbre.

Ecco cosa mangiare quando si ha la febbre

Anche quando il senso di appetito viene meno, è importante ricordare che nei giorni di forte influenza è importante assumere vitamine e sali minerali, anche se questo vuol dire sforzarci un po’.

bere acqua quando si ha la febbre
Una donna con bicchiere di acqua (foto da Pexels di daria-shevtsova)

La prima buona regola da ricordare quando si è malati è che bisogna bere molto. Quindi, sì ad acqua, soprattutto se si suda o se si hanno sintomi come la diarrea o il vomito, ma vanno bene anche tè verde e tisane, magari addolcite con del miele che con le sue proprietà antibatteriche è un’importante arma per le difese immunitarie. L’importante, insomma, è mantenere costante l’idratazione.

Per quanto riguarda parti veri e propri, c’è il vecchio rimedio delle nonne che è sempre un must. Stiamo parlando del famigerato brodo di pollo. Il pollo, infatti, contiene vitamine del gruppo B, mentre il pollo continua sulla scia dell’idratazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Migliorare la salute in un minuti. Le buone pratiche alimentari per stare meglio

Altro alimento solido consigliato è la banana; questa è ricca di potassio, fibre e ferro, tutti elementi che aiutano il nostro organismo a reagire alla febbre e ai dolori muscolari che spesso questa comporta.

Cibi per combattere l'influenza
Banana (Foto di Giordano AdobeStock)

Nei giorni di malattia, poi, meglio preferire il consumo di pesce alla carne. È leggero, nutriente, un buon alleato per creare nuovi anticorpi. Buoni anche gli spinaci che, essendo ricco di minerali come ferro, magnesio e fosforo, è sempre un buon alleato.