Crostata morbida alla crema di limoni: il profumo invaderà la casa

La crostata morbida alla crema di limoni è un dolce golosissimo che renderà felici i vostri ospiti già dal profumo in cucina

Crostata alla crema di limoni
Crostata alla crema di limoni (Foto di yaisirichai da Adobe Stock)on tart and whipped cream on a wooden table

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Preparare la crostata morbida alla crea di limoni vuol dire regalarsi una vero coccola per il palato e per l’animo. La sua vellutata consistenza infatti vi permetterà di assaporare un dolce che farà la gioia di tutti.

Ottima per iniziare la giornata con il piede giusto oppure per concedersi una pausa a metà pomeriggio concedendosi una vera e propria prelibatezza.

Spesso quando si parla di crostate e quindi di pasta frolla ci si può sentire un po’ intimoriti e quindi poco sicuri nel cimentarsi nella sua preparazione. In realtà, con i giusti consigli e con un pizzico di amore, è decisamente alla portata di chiunque.

Crostata morbida alla crema di limoni, la ricetta

La crostata morbida alla crema di limoni è un dolce adatto a qualsiasi momento della giornata, in più l’uso di questo meraviglioso agrume saprà infondere un delizioso profumo in tutta la casa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Crostata alla crema di limoni
Crostata alla crema di limoni (Foto di 5second da Adobe Stock)

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:

  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 buccia di un limone grattugiata
  • 100 g di zucchero
  • 80 ml di olio di semi
  • 300 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema di limoni:

500 ml di latte intero
150 g di zucchero
6 tuorli
35 g di fecola di patate
35 g di farina 00
2 scorze di limone

PROCEDIMENTO

Per preparare la vostra crostata alla crema di limoni dedicatevi innanzitutto alla preparazione della pasta frolla. In una ciotola iniziate a sbattere le uova e aggiungete lo zucchero.

Sempre continuando a sbatterle versate un lentamente l’olio a filo, la buccia di limone e la farina. Solo alla fine potrete aggiungere anche il lievito.

Continuate quindi a lavorare l’impasto fino a quando non diventerà liscio e omogeneo. A questo punto potrete stenderla e metterla in una teglia imburrata e infarinata anche direttamente senza lasciarla riposare la classica mezz’ora.

Ora dedicatevi alla crema di limoni mettendo in un tegame il latte e la scorza dell’agrume. Portatelo sul fuoco con una fiamma dolce per evitare che bolla. Intanto in un recipiente sbattete i tuorli con lo zucchero e incorporate la farina setacciata e la fecola di patate.

Aggiungete quindi il latte delicatamente continuando sempre a mescolare. Trasferite poi il composto in un pentolino facendolo passare per un setaccio e portate sul fuoco a fiamma bassa lasciandolo cuocere per 15 minuti.

Quando la crema di limoni si sarà raffreddata versatela sulla pasta frolla che avrete bucherellato con una forchetta e aggiungete le caratteristiche strisce d’impasto.

Crostata alla crema di limoni
Limone (Foto di Pexels da Pixabay)

Mettete la crostata quindi in forno statico preriscaldato a 170° per circa 60° avendo cura di posizionare negli ultimi 15 un foglio di carta argentata per evitare che si bruci sulla superficie.