Dieta dopo Pasqua. Come depurarsi dopo le feste: il menù detox

Dopo le grandi abbuffate di Pasqua e Pasquetta, bisogna subito rimettersi in forma e depurarsi: la dieta da seguire dopo le festività.

Dieta dopo Pasqua depurarsi
Uova di Pasqua (Foto di Couleur per Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Seguire una dieta non è mai facile: le tentazioni sono sempre dietro l’angolo e lo stomaco potrebbe fare ripetutamente capricci (i classici crampi della fame).

Perdere peso è però una cosa di fondamentale importanza: in inverno si tende sempre a rilassarsi un po’ troppo e a mangiare con maggiore facilità.

Chi vuole dimagrire – che sia per salute o per estetica- avrà sicuramente iniziato un percorso alimentare corretto.

Il problema è che è finalmente arrivata la Pasqua: nel corso di questa ricorrenza, difficilmente le persone staranno attente all’alimentazione.

Le festività pasquali rappresentano giornate importanti per i cattolici: si ricorda la Resurrezione di Gesù Cristo.

Come ogni ricorrenza che si rispetti, anche per Pasqua e Pasquetta ci sono tantissime bontà da preparare. Tralasciando le classiche uova di cioccolato, è impossibile non citare pastiere, casatielli, pizze ripiene, primi piatti da urlo e le torte pasqualine.

Dopo le grandi abbuffate, ricordatevi di rimettervi subito in forma e di seguire un percorso per depurarsi: vediamo insieme questa dieta da seguire fin da subito.

Dieta dopo Pasqua: come depurarsi dopo le feste

Anche durante le festività pasquali, cercate di non esagerare: sarebbe davvero un gran peccato annullare in appena due giorni tutti i sacrifici fatti nelle settimane prima. Se siete sazi, non mangiate fino a sentirvi male. Vediamo una dieta da seguire per depurarvi subito dopo Pasqua, per i primi due giorni dopo Pasquetta.

Dieta dopo Pasqua depurarsi
Yogurt bianco (Foto AdobeStock)

Colazione

  • Yogurt bianco o una tazza di latte parzialmente scremato
  • Caffè o tè senza zucchero
  • Un frutto a piacere

Spuntino

  • Frutta secca (poca)

Pranzo

  • Carne bianca (tacchino o pollo)
  • Verdure a foglia verde (rigorosamente cotte)
  • Un panino integrale o di segale

Merenda

  • Un vasetto di yogurt bianco

Cena

  • Una porzione di pesce azzurro (nasello, spigola, merluzzo)
  • Verdure a foglia verde (cotte)
  • 1 panino integrale o di segale
Dieta dopo Pasqua depurarsi
Pane di segale (Foto di Visor69 per Pixabay)

In queste due giornate dopo le festività pasquali, cercate di usare anche pochi condimenti e poco sale. Via libera, invece, a spezie di vario genere e anche all’aceto.