Dolci a dieta, si o no? La verità su quanti e quali possiamo mangiare. Che notizia!

Diffusa la credenza che non si possono mangiare i dolci se si è a dieta. Questo è errato: ecco come gustare le bontà con spensieratezza, seppur si sta seguendo un regime dietetico.

Dolci a dieta ecco come mangiarli
Dolci a dieta (Foto di Polina Tankilevitch da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Con l’arrivo della bella stagione, è tempo di mettersi in forma. La prova costume si sta avvicinando e tra palestra e dieta si sta lavorando con uno solo scopo: dire addio ai kg di troppo.

Tuttavia si può prendere la motivazione in quanto tra pochissimo è Pasqua e di conseguenza le tavole saranno dominate da un tripudio di cioccolata e colombe: diffusa la credenza che la dieta sia inconciliabile con i dolci. Questa è una convinzione errata che spesso è stata ripetuta fin dall’infanzia, tramandata di generazione in generazione.

Siamo quello che pensiamo e pertanto è importante sfatare i falsi miti in fatto di alimentazione, per avere un migliore il rapporto con il cibo, vivendo con serenità un’eventuale dieta senza dover rinunciare anche a piatti dolci. Questi possono essere gustati con i giusti accorgimenti: ecco quando e quanto mangiare i dolci.

Dolci a dieta si può, ecco quando e come

Mangiare i dolci a dieta si può con delle piccole strategie. In primis selezionare il tipo di dolce da consumare, evitando di puntare su prodotti confezionati.

Torta di fragole e crema ricetta
Torta di fragole e crema (Foto di Stillkost da Adobe Stock)

Preparando i dolci home made si potranno monitore gli ingredienti al loro interno. Inoltre si possono realizzare preparazioni fit con cui rivisitare in chiave light dolci con cui gustare delizie travolgenti, ma dal basso apporto calorico.

In particolare è bene puntare su opzioni realizzate con farine integrali. Questo tipo di dolcezze possono essere anche gustate ogni giorno a colazione o come spuntino.

biscotti allo yogurt ricetta senza uova senza burro
I biscotti allo yogurt (Foto di Katyefamy AdobeStock)

Per quanto riguarda invece i dolci più calorici questi non sono da bandire, ma da consumare in modo meno assiduo, magari solo un paio di volte a settimana. Ma se si è coinvolti in occasioni speciali, come festività e party, si possono consumare senza sensi di colpa, evitando tuttavia di eccedere con le dosi.