“È sempre mezzogiorno” – Tortellini con fonduta di formaggio, la Clerici non resiste

Il classicissimo primo bolognese, tra i più conosciuti piatti italiani, i tortellini, firmato da Chloe Facchini che li ha conditi con una semplicissima fonduta di formaggio. Un evergreen tanto amato che non passa mai di moda ed è semplicemente una bontà!

tortellini fonduta formaggio Chloe Facchini
Tortellini con fonduta di formaggio (Instagram@sempremezzogiornorai)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Ceci croccanti e speziati per l’aperitivo: facilissimi da preparare e pronti in 5 minuti
  2. Il panino stellato di chef Barbieri: leggi la ricetta e prova a replicare
  3. Dieta del digiuno intermittente: un nuovo studio rivela la verità

Non solo innovativi ma anche classici intramontabili sono i piatti che vengono presentati a “È sempre mezzogiorno”, l’appuntamento con la cucina di Raiuno ogni giorno all’ora di pranzo.

Oggi, 29 aprile, Chloe Facchini, bolognese, ha proposto i tortellini con fonduta di formaggio, un piatto storico della sua terra.

Con la forma che richiama, come dice la tradizione, l’ombelico di Venere, i tortellini, fatti con pasta all’uovo e ripieni, sono tra i più conosciuti cibi italiani in tutto il mondo e tra i più richiesti e apprezzati dai turisti stranieri.

Un classico che bisogna conoscere e saper fare, come Chloe Facchini che ha realizzato precedentemente tutti i tortellini con la pazienza che richiede questo tipo di lavorazione e ha poi approfondito la spiegazione del ripieno, tipico ma con il suo tocco.

Scopriamo come realizzare questo piatto con le indicazioni di Chloe, buono da far venire l’acquolina in bocca alla Clerici che ama i piatti storici italiani.

Ingredienti e preparazione dei tortellini con fonduta di formaggio

Semplice la preparazione del ripieno e della fonduta, questo piatto richiede solo la pazienza e il tempo necessari per formare uno ad uno i tortellini e l’attenzione per farlo nel modo giusto, quindi è un pò elaborato, ma decisamente ne vale la pena.

Chloe Facchini ricetta tortellini fonduta formaggio
Chloe Facchini (Instagram@facchinichloe_official)

INGREDIENTI ( per 4 persone)

Per la pasta:

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova intere

Per il ripieno:

  • 200 g di lombo di maiale
  • 200 g di mortadella
  • 200 g di prosciutto crudo
  • 200 g di formaggio grattugiato
  • 2 uova intere
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Per la fonduta:

  • 500 ml di panna liquida
  • 300 g di formaggio grattugiato
  • 50 g di burro
  • 2 l di brodo di carne
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE (90 minuti circa)

Preparare la pasta all’uovo è il primo step. Unire la farina e le uova, impastare, a mano o con la planetaria fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e poi farne un panetto e metterlo a riposare avvolto nella pellicola per 30 minuti a temperatura ambiente.

Intanto preparare il ripieno. Tagliare il lombo di maiale a pezzi e metterli in padella con un pò d’olio a rosolare. Aggiungere sale e pepe.

In un tritacarne inserire poi i pezzi di maiale insieme alla mortadella e al prosciutto e tritare. Passare il tutto in una ciotola e unire le uova, il formaggio grattugiato  e profumare con la noce moscata.

Mescolare per amalgamare e passare di nuovo nel tritacarne per avere un composto più liscio e perfettamente uniforme.

Dopo il tempo di riposo della pasta, stenderla con il mattarello su un piano di lavoro infarinato.

Non deve essere stesa in modo troppo sottile e poi con il taglia pasta bisogna ricavare dei quadrati di 3 cm di dimensione.

Con il composto del ripieno fare tante piccole palline e formare i tortellini, inserendo nella pasta richiudendo per dare la tipica forma.

Quando tutti i tortellini sono fatti si può passare a cuocerli nel brodo bollente per qualche minuto.

Nel frattempo preparare la fonduta mettendo in una casseruola la panna e versando a pioggia il formaggio  grattugiato e il burro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da È Sempre Mezzogiorno Rai (@sempremezzogiornorai)

 

Si scioglierà e si addenserà da sé. Quando sono pronti, dopo aver scolato i tortellini, non rimane che condirli con la fonduta e mantecarli con ulteriore formaggio prima di impiattare e di servire.