Federico Fusca si scatena per la vigilia | I suoi spaghetti all’astice si fanno così: ricetta wow

Lo chef Federico Fusca si sbizzarrisce per le feste e ha condiviso la sua proposta per la Vigilia. La sua ricetta fa venire l’acquolina.

federico fusca
Federico Fusca (foto da Instagram di @federicofusca)

In tv lo abbiamo conosciuto grazie a programmi della Clerici, dalla “Prova del Cuoco” a “È Sempre Mezzogiorno”, Federico Fusca è il cuoco toscanaccio che porta al grande pubblico i grandi piatti e ricette della cucina della sua regione.

Ovviamente non si tratta solo di cucina tradizionale toscana e in prossimità della Vigilia di Natale, lo chef ha condiviso sui social la proposta per la cena del 24. Una ricetta abbastanza semplice, facilmente replicabile a casa e che anche solo a vederla fa venire l’acquolina in bocca. Nel seguente paragrafo vi spieghiamo passo passo come preparare gli spaghetti all’astice di Federico Fusca.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Spaghetti all’astice by Federico Fusca. Che acquolina!

Gli spaghetti o liguine all’astice sono un primo piatto abbastanza comune da ritrovare sulle tavole degli italiani. Il crostaceo è tra i più prelibati tra quelli che si usano in cucina, ma nonostante il suo scheletro rigido la sua preparazione non è per niente difficile.

astice come cucinarlo
Astice in padella (foto da Pixabay di @andreinanacca)

INGREDIENTI

  • 3 astici
  • 300 g di spaghetti
  • 250 g di pomodorini gialli e rossi
  • 2 spicchi di aglio
  • Bottiglia di spumante
  • Olio evo qb.
  • Peperoncino qb.
  • Prezzemolo qb.
  • Sale e pepe qb.

LEGGI ANCHE->Stella cometa al salmone affumicato. L’antipasto di Natale veloce e scenografico | Risultato wow

PROCEDIMENTO

Per preparare gli spaghetti all’astice di Federico Fusca dovrete prima di tutto procuravi una padella bella capiente, quindi schiacciate i due spicchi di aglio e fateli rosolare in padella con del peperoncino e in abbondante olio evo.

Una volta imbionditi gli spicchi di aglio, eliminateli dalla padella ed aggiungete gli astici, salate e pepate e mescolate. Trascorso qualche istante, sfumate con abbondante spumante, coprite con coperchio e lasciate cuocere un paio di minuti.

Da parte, acqua in pentola e portatela ad ebollizione per cuocere gli spaghetti. Nel frattempo, lavate e tagliate a metà i pomodorini gialli e rossi, quindi aggiungeteli alla padella con l’astice. Mescolate e lasciate appassire questi ultimi.

Al bollore, calate gli spaghetti e lasciateli cuocere il tempo necessario. Una volto pronto l’astice è tempo di tagliarne le chele per ricavarne la polpa. Una volta fatto questo passaggio, mettete da parte la polpa ottenuta con un po’ sugo per la guarnizione finale.

spaghetti all'astice
Spaghetti all’astice (foto da pixabay di andreinanacca)

LEGGI ANCHE-> Spumante, non essere sgarbato | Come aprirlo perfettamente senza perdere qualità ed eleganza

Scolate la pasta quando sarà al dente e lasciate completare la cottura in padella con il sugo dell’astice e i pomodorini. Tritate finemente un bel mazzetto di prezzemolo e andate ad insaporire il piatto. Impiattate gli spaghetti all’astice e decorate con la polpa e il restante sugo messi da parte prima.