La frittata affumicata di Bruno Barbieri, perfettamente autunnale e strepitosa

Bruno Barbieri prepara la frittata affumicata, in una versione da piatto unico arricchita da diversi elementi che la rendono semplicemente divina. Un’esperienza di gusto da realizzare seguendo passo passo le sue indicazioni.

frittata affumicata Bruno Barbieri ricetta
Frittata affumicata di Bruno Barbieri (Youtube – brunobarbieri)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Schiacciata di zucca, ottimo snack stuzzicante, si prepara in poche mosse
  2. Cinnamon rolls, dolci delizie profumatissime per una merenda super golosa
  3. Fibromialgia facciamo chiarezza: sintomi e cura della patologia di Giorgia Soleri

La frittata affumicata di Bruno Barbieri è una ricetta che viene dal suo format “Si fa così”, realizzato su Youtube, con un numero come sempre altissimo di  visualizzazioni.

Lo chef ha illustrato dettagliatamente la preparazione di un piatto che potrebbe sembrare una semplice frittata, ma è molto di più.

Arricchita in una composizione di elementi che la accompagnano e guarniscono per un effetto visivo molto accattivante e allo stesso tempo per una pienezza di sapori e di contenuto è perfetta come piatto unico, anzi, creata appositamente con questo intento, come ha espressamente spiegato Barbieri.

Sono tanti gli ingredienti che la compongono e contribuiscono a dare uno stile mediorientale, in particolare di stampo libanese, che lo chef ha voluto riportare ispirandosi a viaggi fatti in passato.

Diversi elementi si uniscono e la tecnica di cottura in padella è perfezionata da un passaggio in forno che rende la frittata perfetta.

La base è di una frittata di funghi , cipolle e formaggio, poi come arricchimento è sormontata da un’insalata studiata nel dettaglio e completata da gamberi e semi misti in un tripudio di sapori che si legano, si fondono, si armonizzano.

Scopriamo tutti i passaggi per replicare questo piatto squisito che porta in tavola anche un sentore autunnale spiccato e deciso. È ideale in questa stagione.

Ingredienti e preparazione della frittata affumicata di Bruno Barbieri

A dare la definizione di affumicata è la presenza dei formaggi, la Scamorza, affumicata appunto, il Cheddar dal sapore forte e acceso. La preparazione in sé è semplicissima, ma bisogna avere tutte le accortezze dello chef.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

frittata affumicata Bruno Barbieri ricetta
Preparazione della frittata (Youtube – brunobarbieri)

INGREDIENTI

  • 5 uova intere
  • 1 cipolla media
  • 1/2 scalogno
  • 4 asparagi
  • Funghi cardoncelli q.b.
  • 1 pizzico di paprika
  • 2 cucchiai di yogurt
  • 1 cuore di insalata riccia
  • 1 pomodoro verde
  • 1 cipollotto
  • 50 g circa di formaggio Cheddar
  • 100 g circa di Scamorza affumicata
  • Gamberi q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchierino di Cognac
  • 1 noce di burro
  • 1 foglia di menta fresca
  • 2 foglie di basilico fresco
  • Maggiorana q.b.
  • Semi di girasole q.b.
  • Semi di zucca q.b.
  • Semi di sesamo (dorato e nero) q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (25 minuti  circa)

Per cominciare la prima cosa da fare è rompere le uova in una boule e sbatterle con una frusta a mano. Poi in una padella mettere a soffriggere con un filo d’olio la cipolla e lo scalogno affettati finemente e appena si sono imbionditi aggiungere gli asparagi tagliati a pezzetti.

Unire anche un pò di sale e una manciata di funghi cardoncelli. Aromatizzare le uova con un pò di sale e con un pizzico di paprika.

Poi quando gli ingredienti rosolati sono pronti, lasciar leggermente intiepidire ed aggiungerli alla base della frittata. Mescolare e unire anche i cucchiai di yogurt, il formaggio Cheddar grattugiato e la Scamorza, sempre grattugiata.

A questo punto passare a preparare l’insalata unendo in un’altra boule l’insalata riccia, il cipollotto, il pomodoro tagliato a fette, la foglia di menta, quelle di basilico e qualche fogliolina di maggiorana spezzettate.

In una padella tostare i semi misti che serviranno poi per la guarnizione e in un’altra padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio saltare i gamberi dopo averli sfumati con il Cognac.

Una volta che tutti questi elementi sono pronti si può passare a cuocere la frittata in una padella in cui si è fatta sciogliere una noce di burro. Quando risulta cotta dal lato di sotto bisogna girarla per completare la cottura dall’altro lato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbieri Chef (@brunobarbieri_chef)

 

Infine passarla in forno caldo solo per qualche minuto. Non rimane altro che comporre il piatto adagiando la frittata, sopra aggiungere l’insalata e i gamberi saltati e poi per completare ulteriormente cospargere con i semi misti tostati.