I consigli di Benedetta Rossi: come conservare le castagne

I consigli di Benedetta Rossi: nel suo blog la food blogger ci svela come conservare al meglio le castagne e mantenerle più a lungo.

benedetta rossi
Benedetta Rossi- Foto Instagram

Le castagne sono il frutto tipico dell’autunno, buone ed amate da tutti.

Perfette da gustare fresche sul momento, possono diventare inoltre degli ingredienti preziosi per preparare tanti dolci diversi, e consumarle anche fuori stagione se conservate nel modo corretto.

Per questo la food blogger Benedetta Rossi nel suo blog ha scritto un articolo in cui ci svela i suoi consigli per mantenere le castagne più a lungo e conservarle al meglio.

Come conservare le castagne secondo Benedetta Rossi

Se vogliamo conservare le castagne appena raccolte si può adottare il metodo dei contadini chiamato novena, detto anche curatura in acqua.

Questa procedura consiste nell’immersione delle castagne in acqua fredda per un periodo di 9 giorni, cambiando per metà l’acqua nei primi quattro giorni, e totalmente nei giorni seguenti.

castagne
foto pixabay

I frutti che saliranno a galla in questo periodo andranno eliminati e dopo i 9 giorni di ammollo, le castagne dovranno essere scolate ed asciugate per bene, magari stese su di un vassoio per un paio di giorni.

Quando le castagne saranno perfettamente asciutte potremo metterle nelle classiche cassette della frutta e così si conserveranno per circa tre mesi.

Potrebbe interessarti anche -> Bruno Barbieri: l’insalata di pasta con frullato di pomodori è incredibile!

Un altro metodo semplice e veloce per conservare le castagne fresche in casa è mettendole nel freezer. 

In questo caso dovremo per prima cosa lavare le castagne ed asciugarle bene, fare un taglio su ciascuna di esse ed infine le metteremo negli appositi sacchetti del gelo.

A questo punto non ci rimarrà che riporre i sacchetti nel freezer dove si conserveranno per circa un anno. 

Potrebbe interessarti anche -> Test della personalità, come mangi la frutta svela chi sei