Insalata di anguria, una fresca novità per l’estate da gustare in pochi minuti

L’insalata di anguria è un piatto fresco e leggero che renderà perfette le vostre giornate al mare, semplice e veloce da realizzare vi lascerà a bocca aperta

Insalata di anguria
Insalata di anguria (foto da AdobeStock di Magdalena Bujak)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

La parola estate evoca immediatamente l’immagine del mare e di piatti semplici ma soprattutto freschi e leggeri. Primo fra tutti c’è sicuramente l’anguria con il suo bel colore rosso acceso.

Questo goloso frutto è certamente il preferito da consumare quando si ha caldo, dolce e dissetante allo stesso tempo riesce a dare un momento di sollievo specialmente se il sole picchia forte.

Forse vi sorprenderà sapere che la meravigliosa anguria può essere usata anche come ingrediente principale di fresche insalate.

Un modo per gustare un piatto sicuramente light ma che ha un gusto unico che di sicuro riuscirà a rapirvi durante i vostri pranzi a pochi passi dal mare.

Preparare un’appetitosa insalata di anguria inoltre è molto semplice e richiede pochissimo tempo, il piatto perfetto quindi per chi non ha voglia di restare troppo ai fornelli.

Insalata di anguria, la ricetta

Grazie all’insalata di anguria potrete gustare un piatto light e soprattutto fresco che è oltretutto comodo da portare con voi per una giornata all’insegna del relax sotto l’ombrellone.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Insalata di anguria
Anguria (foto da Pixabay di Stephanie Albert)

INGREDIENTI

  • 1,7 kg di anguria
  • 180 g di lattuga iceberg
  • 70 g di speck
  • 80 g di mandorle pelate
  • 40 g di semi di zucca decorticati
  • 30 g di olio extravergine d’oliva
  • Menta q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 20 g di aceto balsamico

PROCEDIMENTO

Per preparare la vostra insalata di anguria iniziate a preparare uno per volta tutti gli ingredienti che vi occorreranno per comporla.

Incominciate tagliando lo speck a cubetti avendo cura di eliminare la parte grassa e lasciatelo per un attimo da parte.

Ovviamente potreste usare anche quello già tagliato in vaschette ma non avrebbe di sicuro lo stesso sapore.

Ora passate alla lattuga iceberg eliminando il torso e riducendola a listarelle prima di lavarla con abbondante acqua e poi asciugarla.

A questo punto potrete dedicarvi alla tostatura delle mandorle e dei semi di zucca. In entrambe i casi metteteli in una padelle e accendete la fiamma a fuoco medio.

Girate spesso la vostra frutta secca e lasciate cuocere per circa 3 minuti le mandorle mentre ai semi occorrerà pressappoco un minuto.

Ora tagliate l’anguria a cubetti abbastanza piccoli facendo attenzione ad eliminare i semini.

Adesso la vostra insalata di anguria è pronta per essere composta quindi munitevi di una ciotola abbastanza capiente e aggiungete tutti gli ingredienti che avete preparato.

Insaporite aggiungendo il sale, il pepe e un filo d’olio e mescolate per bene affinché tutti i sapori possano amalgamarsi.

Alla fine aggiungete un po’ di aceto balsamico e dopo aver mescolato un’ultima volta guarnite con qualche foglia di menta.

La vostra insalata di anguria è pronta ora per essere gustata, il consiglio è quello di farlo subito ovviamente.

Insalata di anguria
Insalata di anguria (foto da AdobeStock di Pixel-Shot)

Nel caso in cui decidiate di lasciarla in frigo per mangiarla in un secondo momento evitate di unire l’anguria e conservarla così. Molto meglio metterla da parte ed aggiungerla solo quando dovrete gustarla.