Mettine un cucchiaio in lavatrice e gli asciugamani sono morbidi come in hotel

Sogni di avvolgerti in asciugamani morbidi come quelli che si trovano negli hotel ma spesso con i lavaggi in casa diventano ruvidi? Ecco un metodo per assicurare un’incredibile morbidezza.

Asciugamani morbidi
Asciugamani (AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Latte e caffè al mattino, i danni all’organismo sono irreversibili. Cosa abbiamo scoperto
  2. Trova un assegno stellare in una fabbrica di caramelle: la ricompensa fa ridere!
  3. Biscotti di Natale con la pasta frolla. Preparali ora per averli tutte le Feste

Che piacevole sensazione avvolgersi in asciugamani e accappatoi morbidi e profumati come quelli che ci ritroviamo spesso negli hotel!

A casa però non sempre viviamo la stessa situazione. Nonostante gli asciugamani che usiamo siano di buona qualità, magari ci siamo premurati di acquistarli di ottima fattura proprio a questo scopo, spesso diventano ruvidi e perdono tutta la sofficità che ci piace tanto.

Gli asciugamani in spugna di cotone sono soggetti a numerosi e ferequenti lavaggi in lavatrice e dal momento che devono essere igienizzati a fondo dato che servono per asciugare il nostro corpo, vengono lavati ad alte temperature.

Ma non è questo che gli fa perdere morbidezza. In realtà a influenzare le maglie del tessuto sono i detersivi che inevitabilemnte dobbiamo usare.

I componenti chimici contenuti nel detersivo per il lavaggio in lavatrice sono in genere  tensioattivi, enzimi, candeggianti, e si tratta degli elementi più aggressivi che ci sono anche se necessari per un’igienizzazione profonda.

L’ammorbidente, che ha lo scopo appunto di rendere morbidi i tessuti effettivamente ha come risultato  di aumentare la viscosità in quanto per la carica elettrica sollevano i fili dalla superficie del tessuto e renderli morbidi, ma sepsso non basta.

2 ingredienti per avere asciugamani morbidissimi

asciugamani morbidi
Aceto di mele ( foto di wicherek da Pixabay

La soluzione è aggiungere questi due ingredienti al lavaggio per contrastare il calcare nell’acqua, elemento che contribuisce a irrigidire i filati.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Si tratta di due ingredienti naturali e di uso comune: l’aceto bianco e il succo di limone. Nel basta davvero poco: 100 ml di aceto bianco ( di vino o di mele ma non aceto di vino rosso) e il succo di 3 limoni da usare nel prelavaggio.

La mistura va versata a freddo e solo dopo il prelavaggio vanno aggiunti il detersivo e l’ammorbidente. Oltre a ottenere l’effetto di morbidezza desisderato si evita anche il formarsi di cattivi odori.

asciugamani morbidi
Versare il succo del limone (foto di Yaroslav Shuraev da Pexels)

Anche la fase di asciugatura si rivela importante per la morbidezza degli asciugamani: infatti non vanno esposti al sole o ad una fonte di calore troppo forte o troppo a lungo perché tenderà a seccarli.