Metti due foglie di alloro in queste verdure: impressionante, cambia tutto

Scopri perché mettere due foglie di alloro quando cucini queste verdure. È un trucchetto che non lascerai più. Il motivo è davvero molto interessante.

alloro rimedio eliminare odori
Alloro (AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Acqua calda e limone appena svegli. Non è come pensi: la verità su rischi e benefici
  2. Antipasti di Natale da preparare in anticipo. Pronti in 10 minuti: mettiti subito ai fornelli
  3. Tortine soffici con marmellata e philadelphia, la merenda fatta in casa senza burro sana e leggera

L’alloro, chiamato anche lauro, è una pianta officinale e aromatica che appartiene alla famiglia delle Lauracee. L’arbusto può arrivare fino a 10 metri e il legno della pianta è molto aromatico emandando csì quello che è il profumo tipico e caratterizzante delle foglie.

Le foglie infatti, che sono di colore verde scuro, ovali e coriacee, sono molto profumate. L’uso più comune che se ne fa in cucina è per insaporire sughi e secondi piatti a base di carne.

Sono molteplici le proprietà associate all’alloro. Sono note le funzioni astringenti, diuretiche e stimolanti dell’appetito.

Ma non solo. Gli infusi a base di alloro sono utilizzati anche per alleviare i sintomi dell’ulcera gastrica e i dolori associati o coliche e flatulenza.

Questa pianta così ricca di proprietà da cui possiamo trarre benefici per il nostro organismo si rivela anche uno strumento molto utile come rimedio naturale per piccoli problemi di altro tipo.

Usa le foglie di alloro con i broccoli e il cavolfiore

Si può infatti sfruttare la profumazione dell’alloro per eliminare i cattivi odori. In particolare possiamo avvalerci del prezioso aiuto di questa pianta per togliere lo sgradevole olezzo che si crea quando cuciniamo alcuni tipi di verdure come i broccoli e il cavolfiore. 

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

alloro rimedio eliminare odori
Broccoli (Foto di Allan Lau da Pixabay)

Si sa, entrambi hanno un odore intenso e non proprio piacevole e inevitabilmente va ad impregnarsi non solo in cucina, ma spesso raggiunge anche le altre stanze della casa.

Con le foglie di alloro, ne bastabno solo 2, il problema è risolto. L’alloro ha la capacità di assorbire l’odore e contenerlo riuscendo così ad eliminarlo o quantomeno ad attenuarlo fortemente.

Provare per credere. Ecco esattamente come fare secondo le diverse modalità di cottura.

  • Se si tratta della cottura a vapore bisogna inserire le 2 foglie di alloro nell’acqua e lasciarle per tutta la durata della cottura. In aggiunta, per ottenere un effetto potenziato si può unire anche una stecca di cannella.
  • Nel caso in cui cuciniamo broccoli e cavolfiori in padella l’aggiunta di 2 foglie di alloro può essere fortificata da un pò di succo di limone.
alloro rimedio eliminare odori
Cavolfiore (foto di Pixaline da Pixabay)
  • Infine, se dobbiamo lessare le nostre verdure oltre alle 2 foglie di alloro possiamo aggiungere anche una patata. A fine cottura in tutti in tutte le modalità bisogna ricordarsi di rimuoverle.