Millefoglie di verza | Buono sano e veloce, da fare subito

Ricetta semplicissima e molto salutare, la millefoglie di verza realizzata da Ivano Ricchebono a “È sempre mezzogiorno” è un piatto da copiare subito.

Millefoglie verza Ivano Ricchebono
Millefoglie di verza di Ivano Ricchebono (Facebook)

Cibi leggeri, ricchi di sostanze nutritive importanti, con un occhio alla linea e in generale alla salute e al benessere, sono quelli che vengono proposti nel mese di gennaio a “È sempre mezzogiorno”.

Antonella Clerici, che ama molto mangiare, apprezza anche una cucina detox e improntata all’essenzialità dopo gli eccessi dei mesi scorsi in cui tutti abbiamo mangiato di più.

Perfetta quindi per rimettersi in forma è la ricetta che mercoledì 18 gennaio è stata proposta dallo chef genovese Ivano Ricchebono.

Si tratta della millefoglie di verza, verdura molto indicata per diete disintossicanti e depurative. Leggerissima quindi, ma anche molto saporita, possiamo servirla come secondo piatto, ma volendo può anche essere un contorno.

Si prepara abbastanza velocemente ed è un piatto a basso costo: economica, salutare e gustosa, quindi, cosa volere di più!

Ingredienti e preparazione della millefoglie di verza di Ivano Ricchebono

Il tocco dello chef prevede anche l’uso delle mele per dare una dolcezza appena accennata che si sposa benissimo con gli altri ingredienti, pochi, tra cui un composto di uova e lo stracchino a dar cremosità.

LEGGI ANCHE: Simone Rugiati avete mai provato la sua torta di mele? Con crema profumata e crumble croccante

millefoglie verza Ivano Ricchebono
Ivano Ricchebono e Antonella Clerici (Instagram @ivanoricchebono_chef)

INGREDIENTI

  • 1 cespo di verza
  • 500 g di patate quarantine
  • 2 uova intere
  • 3 mele Golden
  • 200 g di burro
  • 100 g di stracchino
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 1 scalogno
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

LEGGI ANCHE: Carbonara perfetta? | Il trucco che evita i grumi

PREPARAZIONE

Per cominciare bisogna sbucciare le mele e tagliarle a piccoli cubetti. In un pentolino sciogliere il burro e unire 2 delle mele tagliate.

Aggiungere anche una spolverata di noce moscata, un mestolo di acqua e lasciare finché le mele si saranno ammorbidite.

Poi, ridurle in purea con il mixer ad immersione. Unire la mela rimasta con le patate precedentemente lessate e schiacciate con una forchetta.

Quindi aggiungere la purea di mele, lo stracchino e le uova e amalgamare bene il tutto. A questo punto sbollentare le foglie esterne della verza per ammorbidirle e affettare finemente il cuore. 

Metterlo a rosolare in padella con lo scalogno tritato finemente, un pò di sale, di pepe e d’olio. Quando è pronto unirlo al composto di patate.

LEGGI ANCHE: Vuoi fare un dolce originale? Prova le frittelle di banana: pochi ingredienti e tanta bontà

Dopo aver imburrato una pirofila disporre le foglie di verza sul fondo. Versare sopra 1/3 del composto , aggiungere del formaggio grattugiato e continuare con altre foglie di verza.

Di seguito proseguire alternando questi ingredienti fino ad esaurimento di tutti. Completare con il burro a tocchetti e ancora altro formaggio grattugiato e un pò di pangrattato.

millefoglie verza Ivano Ricchebono
Cespo di verza (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non rimane che passarlo in forno preriscaldato statico a 180° per 15 – 20 minuti. Per completare e arricchirlo ulteriormente lo chef lo completa con una grattugiata di scorza di arancia.