Nidi di spaghetti al forno la ricetta che recupera gli avanzi, ottima da preparare fresca

Una ricetta utilizzata come recupero della pasta avanzata, i nidi di spaghetti sono un’ottima scelta da preparare anche senza avanzi. Un piatto facilmente adattabile in diversi eventi e facile da arricchire con ingredienti svuotafrigo.

ricetta nidi spaghetti
Nidi di spaghetti al forno (Foto di Pegah sharifi pexels)

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Millefoglie con diplomatica alle nocciole, torta golosa e veloce da preparare
  2. Come capire se un uovo è fresco: ti basta un bicchiere di acqua
  3. Muffin di frittata con zucchine, robiola e menta: ricetta veloce pronta in pochi minuti

Se scegli di preparare questa ricetta partendo dagli ingredienti crudi, potresti anche pensare di utilizzarla anche in eventi un po’ più impagnativi curandone l’impiattamento. La variante con un bell’ effetto visivo è quella di utilizzare le mozzarelline come in foto.

Se invece pensi ad un pranzo con amici, l’utilizzo delle polpette, eventualmente dividendole in due parti, come a formare una cupola. La cottura in forno tenderà a creare la croccantezza ma anche ad indurirli, fai attenzione ai minuti di cottura col grill: un minuto in più potrebbe essere determinante.

 

Ingredienti e preparazione dei nidi di spaghetti

Ingredienti per 4 persone. Tempo di preparazione: 20 minuti. Aggiungere un pizzico di zucchero nel pomodoro contrasta l’acidità propria del pomodoro rendendo il sapore meno pungente.

Con l’utilizzo di pasta avanzata potrebbe essere necessario un tempo maggiore di cottura in forno. 3 minuti potrebbero essere sufficienti. Come variante puoi sbattere un uovo e  puoi versarne un cucchiaino all’interno del nido o spargerlo sopra il nido stesso.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

 

ricetta nidi spaghetti
Nidi di spaghetti crudi (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 320 gr di spaghetti
  • 300 gr di polpa di pomodoro
  • 1 Aglio
  • 1 Cipolla Bianca
  • scamorza q. b.
  • parmigiano reggiano q. b.
  • olio di oliva q. b.
  • basilico q. b.
  • sale q. b.
  • pepe q. b.
  • zucchero bianco q. b.

 

PREPARAZIONE

Per la preparazione dei nidi partendo dagli ingredienti  crudi, inizia a preparare il sugo: pulisci e taglia la cipolla, versa un filo di olio in una padella– Fai rosolare la cipolla fino a diventare trasparente.

Aggiungi quindi, la polpa di pomodoro, un pizzico di sale e un pizzico di zucchero. Sbuccia l’aglio e aggiungilo insieme al pepe. Copri con un coperchio e lascia cuocre a fiamma bassa per una ventina di minuti. Mescola saltuariamente.

Metti l’acqua per cuocere gli spaghetti e scolali al dente. Meglio se li togli dall’acqua un paio di minuti prima del tempo indicato sulla confezione. Versali nella padella con il sugo e lascia terminare la cottura. Il resto del procedimento è uguale anche con l’utilizzo di pasta avanzata.

 

PREPARAZIONE DEI NIDI CON PASTA AVANZATA

Taglia la scamorza a dadi. Prendi uno stampo per muffin e imburra ogni formina. Con un forchettone o con una pinza da cucina, arrotola gli spaghetti in un mestolo in modo da dare la forma di un nido.

 

ricetta nidi spaghetti
Nidi di spaghetti con pomodori e mozzarelle (Foto di Jakub Kapusnak on Unsplash)

Metti al centro del nido, un dado di scamorza e dopo aver riempito tutte le formine, metti in forno a 200 gradi per 150 minuti. Dopo, aziona il grill e lascia cuocere altri 5 minuti. Appena saranno dorati, toglili dal forno, impiatta e spolvera con il parmigiano.