Pancia piatta: 6 ricette di frullati che ti aiutano a sgonfiarti

La pancia piatta è un sogno di molti, ma spesso si pensa che sia impossibile raggiungerla. Arrivano dei frullati magici per dire addio al gonfiore.

Pancia piatta
Foto di Marta Wave da Pexels (Foto di Marta Wave da Pexels)

LE RICETTE PIU’ LETTE DI OGGI:

L’estate è alle porte e sale l’ansia per riuscire ad avere la tanta agognata pancia piatta. Se molti lottano con il grasso addominale, c’è chi invece deve fare i conti con il gonfiore.

Questo non permette spesso di sentirsi a proprio agio in spiaggia compromettendo la spensieratezza estiva.

Tuttavia buttarsi in diete restrittive per risolvere questa criticità non è la soluzione come pensano molti. Anzi che questo potrebbe avere un effetto contrario portando al blocco metabolico e di conseguenza lo stallo del peso. Inoltre questo potrebbe aumentare il cortisolo, ormone dello stress responsabile dell’incremento del peso.

Per invertire la rotta quello che funziona è un regime alimentare equilibrato basato su tutti i macro nutrienti. Tra piatti bilanciati, idratazione costante, movimento, immancabili fruttati depurativi antigonfiore.

Pancia piatta: i frullati antigonfiore

Per dire addio al gonfiore, ecco alcuni frullati alleati per la pancia piatta non solo perfetti per avere un ventre da urlo, ma anche molto gustosi. Si tratta di sei ricette golosissime, molto semplici da realizzare.

Banane conservare in frigo
Banane frutta e frullati (Foto di Welcome to all and thank you for your visit! da Pixabay)
  • Frullato con fragole: 100 g mirtilli, 5 fragole, 1 mela, 100 ml acqua
  • Frullato ai mirtilli: 150 g mirtilli, 1 mela, 100 g yogurt, 5 g miele
  • Frullato kiwi: 2 kiwi,1 mela, 120 g yogurt, 5 g mele
  • Frullato arance: 2 arance, 1 mela, 1 pera, 1 succo di limone
  • Frullato pere: 1 pera, 1 banana, 100 g yogurt, cannella
  • Frullato finocchio: 2 mele, 1 finocchio, 100 ml acqua, 1/2 limone
ricette frullati depurativi
Frullati depurativi vari (foto di silviarita da pixabay)

Queste proposte sono perfette sia come merenda, ma anche appena svegli per una colazione depurativa. Per potenziarne gli effetti è necessario inserirli nell’ambito di un alimentazione sana e bilanciata nonché attività fisica costante, che siano sessioni di allenamenti settimanali o passeggiate veloci.