Pasta fresca ripiena di stracchino: facilissima da fare, solo 3 ingredienti

La pasta fresca ripiena di stracchino è una golosità mozzafiato con cui dare vita a un primo travolgente. Facile da preparare è la svolta per un pasto indimenticabile.

Pasta fresca ripiena di stracchino; la ricetta
Pasta fresca ripiena di stracchino (Foto di cottonbro da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Pasta fresca e stracchino. Da questo connubio si dà vita a un primo da leccarsi i baffi con cui vivere un’esperienza di gusto unica, portando in tavola un piatto sfizioso e originale.

Si tratta di quadratini di pasta ripieni di questo formaggio, tra i più amati, immersi nel brodo per una golosità da batticuore. Oltre alla loro bontà hanno pregio di essere molto semplici da realizzare.

Pasta fresca ripiena di stracchino: la ricetta

Grazie a facili step si può dare vita a una pasta fresca mozzafiato ripiena di stracchino per creare un primo goloso con cui fare un figurone.

focaccia dietetica
Impasto (foto da Pixabay di ha11ok)

INGREDIENTI

  • 2 uova
  • 200 g farina
  • 230 g stracchino
  • 40 g Grana Padano
  • scorza di limone grattugiata q.b.
  • noce moscato grattugiata q.b.

PROCEDIMENTO

Si parte mettendo lo stracchino in un contenitore poi si aggiunge il Grana e l’uovo. Si grattugia poi la noce moscata e il limone: si amalgama per bene ottenendo un ripieno morbido.

Step successivo prevede la realizzazione della pasta fresca con le uova e la farina: dopo averla lasciata riposare si stende aiutandosi con le mani o il macchinario ad hoc.

Il panetto deve essere divisi in due parti e una volta appiattite e ottenuti due rettangoli, sopra uno di questi si stende il ripieno creato con lo stracchino, per poi coprirlo con l’altro foglio di pasta. Si tagliano di seguito i quadretti, di piccole dimensioni, in base ai propri gusti e necessità.

gnocchi stracchino zafferano ricetta gustosa leggera
Gnocchi stracchino allo zafferano (Foto photology1971 AdobeStock)

La pasta va cotta nel brodo bollente, vegetale o di carne a scelta. Versati i quadratini al suo interno si fanno bollire a fuoco basso. Una volta morbidi si versano nel piatto insieme al brodo e sono pronti per essere gustati.