La pasta pasticciata che non ti aspetti: leggi la ricetta e replica, è fantastica

La pasta pasticciata è uno dei piatti più “cicciosi” della nostra cucina; solitamente è al sugo, ma qui vi proponiamo una ricetta diversa e fantastica.

pasta pasticciata in bianco
Pasta pasticciata al forno in bianco (foto da Adobestock)

GLIA RTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La pasta pasticciata è probabilmente il piatto più “ciccioso” e ricco della cucina italiana; solitamente preparato per il pranzo della domenica si tratta di pasta al forno con il sugo a cui vengono aggiunti come la mozzarella, la carne macinata e poi le uova o il pane raffermo.

In realtà però la pasta pasticciata ha tantissime ricette, proprio perché si tratta di un piatto che solitamente preparavano le nonne che ci mettevano dentro quello che avevo in dispensa o in frigo e valeva la pena di consumare. In pratica ogni famiglia italiana ha la propria personale versione, il risultato comunque non cambia: quello di un piatto che mette d’accordo tutta la famiglia.

Di seguito allora vogliamo presentarvi una delle tante ricette possibili, questa volta la pasta pasticciata è in bianco e ricca di verdure e con una fonduta di formaggio.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pasta pasticciata in bianco senza besciamella

La ricetta che segue è quella di una pasta pasticciata al forno in bianco senza però l’utilizzo della besciamella, al suo posto una goduriosa fonduta di Parmigiano Reggiano DOP.

fonduta di formaggio
Taleggio (foto da Adobestock)

INGREIDENTI

Per la pasta:

  • 400 g di penne rigate
  • 180 g di prosciutto cotto
  • 600 g di erbette pulite
  • 20 g di Parmigiano Reggiano DOP
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 cucchiai di olio evo
  • Sale qb.

Per la fonduta:

  • 400 g di latte fresco
  • 400 g di taleggio
  • 80 g di Parmigiano Reggiano DOP
  • Noce moscata qb.
  • Sale e pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 60 minuti)

Per prima cosa iniziate dalla preparazione delle erbette; una volta lavate e pulite, dividitele in due parti. In una padella scaldate uno spicchio di aglio con l’olio evo e una volta imbiondito unite le verdure. Coprite con coperchio e lasciatele appassire.

Nel frattempo passate alla preparazione della fonduta; latte in pentola e appena sarà caldo aggiungete il taleggio senza crosta e fatelo sciogliere a fiamma bassa, mescolando. Aggiungete poi il parmigiano e una volta sciolto unite anche sale, pepe e un pizzico di noce moscata. Frullate poi la fonduta fino a renderla una crema liscia.

Cuocete la pasta e una volta scolata passate ad assemblare il piatto.

prosciutto cotto
Prosciutto cotto a fette (Foto di Photo Food Pro da AdobeStock)

Scolate la pasta a metà cottura e mescolatela in una terrina con metà fonduta. A questo punto aggiungete anche il prosciutto cotto tagliato a listarelle e le erbette, mescolate bene tutti gli ingredienti e aggiustate di sale.

Nella pirofila da forno stendete metà della fonduta messa da parte e su di essa la pasta condita. Coprite con la restante fonduta e infornate a 180° per 35 minuti.