Perchè non si dimagrisce pur mangiando poco

Perchè non si dimagrisce pur mangiando poco

Può capitare di non riuscire a dimagrire nonostante una dieta ferrea o il quasi digiuno, comportando scoraggiamento e delusione. Innanzitutto bisogna ricordare che il digiuno non è la soluzione al problema del sovrappeso, anzi, può peggiorare la situazione in quanto potrebbe bloccare il metabolismo.

Per dimagrire è importante mangiare almeno 4 o 5 volte al giorno per tenere alto il ritmo del metabolismo. Inoltre è sempre importante fare esercizio fisico, altrimenti ogni sforzo a tavola potrebbe risultare vano.

Vediamo insieme le possibili cause per cui pur mangiando poco non riuscite a dimagrire:

1. Metabolismo pigro – Con il passare degli anni il metabolismo diventa più lento e per perdere peso non basta mangiare meno. Serve esercizio fisico e un regime alimentare basato su prima colazione, spuntino mattutino, pranzo, spuntino pomeridiano e cena. Cinque tappe che non dovrete mai saltare. Infatti se mangiamo troppo poco il nostro organismo conserva tutto ciò che viene ingerito e trasforma le calorie in grasso.

2. Bevete poca acqua – È importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno per aiutare il drenaggio dei liquidi. E nella scelta dell’acqua è bene privilegiare quella oligominerale. Non dimenticate di bere, un buon consiglio potrebbe essere quello di portare sempre con voi una bottiglietta di acqua, in borsa o sulla scrivania.

3. Raggiungimento del normopeso – Se rientrate nella fascia normopeso l’organismo tende a preservare delle riserve di grasso, bloccando l’ago della tua bilancia. Se volete dimagrire quei pochi chili in sovrappeso sarà necessario aumentare l’attività fisica e mangiare più frutta e verdure senza condimento.

4. Stress – Lo stress può influire negativamente sulla vostra dieta. Se dormite poco e male si può alterare il livello degli ormoni responsabili dell’appetito, della sazietà e del metabolismo. Meglio quindi dormire di più e bene, aiutandosi anche con tisane o yoga e meditazione: secondo ricerche recenti, la privazione di sonno causa il rilascio di cortisolo e l’aumento di peso.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post