Richiamo alimentare per Salmonella, allerta urgente dal Ministero FOTO

C’è un richiamo alimentare per Salmonella che le autorità del caso hanno provveduto a diffondere nelle scorse ore. Tutti i dettagli.

Il reparto carne e salumi di un supermercato
Il reparto carne e salumi di un supermercato (Foto Canva)

Richiamo alimentare per Salmonella, un prodotto ha subito un provvedimento di ritiro dalle vendite, dopo l’allerta arrivata da parte degli incaricati del Ministero della Salute.

Questo richiamo alimentare per Salmonella è avvenuto in relazione ad un preciso articolo venduto nei supermercati di una catena nota e diffusa in molte regioni d’Italia. La situazione in questione riguarda perciò solamente questo soggetto attivo nella grande distribuzione.

Il Ministero ha messo in pratica quella che è la consueta prassi prevista in casi come questo. Infatti il richiamo alimentare per Salmonella si è verificato in seguito al sospetto che l’alimento sottoposto ad analisi di laboratorio potesse essere contaminato dal batterio omonimo.

In casi anche solo di sospetta presenza di un agente contaminante od infettivo quindi i procede sempre con un richiamo alimentare. La notifica ministeriale ha reso noti tutti i dettagli allo scopo di riconoscere questo prodotto.

Richiamo alimentare per Salmonella, l’allerta del Ministero della Salute

Il prodotto sottoposto a richiamo alimentare
Il prodotto sottoposto a richiamo alimentare (Foto Ministero della Salute)

Ad essere stato tolto dalle vendite è il “Salame Felino IGP 500 g”, come riportato dalla denominazione di vendita. Il marchio del prodotto è “Regione che vai” e ci sono quattro specifici lotti interessati da questa problematica. Si tratta dei lotti:

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. L’idea di Benedetta Parodi per il pranzo di Natale: le sue lasagne sono super!
  2. Bicchieri rotti, se li butti qui stai facendo un grosso errore. Rischi una multa salatissima
  3. Hai mai provato il pan brioche Tang Zhong? Con una morbidezza eccezionale, non lo lascerai più!
  • C22430083;
  • C22450029;
  • C22450054;
  • C22470486;

Non ci sono indicazioni invece per quanto riguarda la data di scadenza o termine minimo di conservazione. Questo salame è stato prodotto dalla azienda San Leonardo Prosciutti s.r.l. all’interno dello stabilimento di Sala Baganza.

Si tratta di una località dell’Emilia-Romagna, ubicata nella provincia di Parma. Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è IT 100 L CE. Questo prodotto è venduto all’interno dei supermercati di ALDI s.r.l. e hanno un peso di 500 grammi.

Nel motivo del richiamo si parla per l’appunto di “possibile presenza di Salmonella”. E le specifiche indicate nelle avvertenze segnalano che “Il prodotto non deve essere consumato e può essere restituito in tutte le filiali ALDI”.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

“Il prezzo di vendita sarà rimborsato anche in assenza dello scontrino. Per eventuali richieste di chiarimento si prega di contattare il Servizio Clienti ALDI al seguente numero: +39 800 370 370 (lun-ven 8:30-17:00, sab 8:00-14:00)”. È possibile fare click qui per prendere visione di questo richiamo alimentare.