Spaghetti cozze e pomodorini: ottimi sempre, soprattutto nei mesi con la “r”

Gli spaghetti con cozze e pomodorini sono un primo squisito che è un vero piacere mangiare. Sono buoni tutto l’anno, ma c’è un’antica credenza che si riferisce ad alcuni mesi in particolare. Scopriamola insieme alla ricetta.

spaghetti cozze pomodorini ricetta
Spaghetti cozze e pomodorini (foto di Alessio Orrù da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Biscotti cotti in padella. La modalità alternativa che ti stupirà
  2. Torta all’acqua super soffice senza latte, uova e burro. Ricetta furba per la colazione
  3. Altro che concime! 7 usi alternativi dei fondi del caffè che non ti aspetti

Gli amanti dei frutti di mare non possono che apprezzare gli spaghetti con cozze e pomodorini, un primo piatto gustosissimo in una preparazione abbastanza semplice.

Le cozze sono presenti sul mercato per tutto l’anno ed è possibile acquistarle e gustarle sempre in ogni periodo. Ma esiste un’antica credenza popolare secondo cui nei mesi che contengono la lettera “r” nella parola, e quindi prevalentemente dall’autunno alla primavera, sono maggiormente buone.

In realtà questa credenza nasceva in tempi in cui non c’erano i frigoriferi e quindi per evitare un veloce deterioramento era preferibile mangiarle proprio nei periodi in cui le basse temperature garantivano una conservazione più efficace.

Inoltre si pensa che, dato che nei mesi estivi per i frutti di mare è il periodo della riproduzione, vivono uno stato di maggior stress e di conseguenza possono risultare meno saporiti, mentre al contrario, nei mesi appunto con la “r” esprimono al meglio il loro sapore.

Credenze a parte, questo piatto è davvero buonissimo. Si realizza con pochissimi ingredienti, solo qualche odore per aromatizzare meglio il gusto delle cozze che mixate ai pomodorini creano un sughetto che condisce la pasta in un modo delizioso.

Ecco tutti i dettagli nella ricetta, con tutti i passaggi da fare, passo dopo passo.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti con cozze e pomodorini

Il tipo di pasta che lega perfettamente con questo condimento è sicuramente la pasta lunga e in particolare gli spaghetti o spaghettini, ma anche le linguine, che sono più sottili e scivolano meglio nel sughetto. Meglio evitare i bucatini che si prestano invece a condimenti più corposi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

spaghetti cozze pomodorini ricetta
Cozze in pentola (Foto di sohyae0 da Pixabay)

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 200 g di spaghettini
  • 600 g di cozze
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 250 g di pomodorini
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (50 minuti circa)

La prima operazione a cui bisogna dedicarsi è la pulitura delle cozze. Dopo averle lavate sotto l’acqua corrente, con un coltellino si devono eliminare le eventuali impurità presenti sul guscio.

Poi, sempre con la punta del coltello togliere via il filamento che fuoriesce dall’interno chiamato bisso. Una volta che le cozze risultano pulite, si può passare alla cottura.

In una capiente padella versare un giro d’olio, 1 spicchio d’aglio e una buona manciata di prezzemolo tritato. Aggiungere le cozze, sfumare con il vino bianco e poi coprire con un coperchio e lasciare che si aprano, mettendo il fuoco a fiamma media.

Quando si saranno aperte tutte, eliminare qualcuna che è rimasta chiusa e non cercare di aprirla, vuol dire che non è sana, toglierle tutte dal guscio, lasciarne qualcuna nel guscio da usare come decorazione e tenerle da parte.

Filtrare il liquido di cottura con un colino a maglie strette e metterlo da parte. In un’altra padella versare un altro filo d’olio e l’altro spicchio d’aglio e mettere a rosolare i pomodorini lavati e tagliati a metà.

Saltarli in padella per qualche minuto, poi togliere l’aglio e versare il liquido delle cozze filtrato. Intanto mettere a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e quando sono pronti scolarli al dente.

Quindi gettarli nella padella con il condimento e aggiungere anche le cozze. Mescolare per amalgamare bene il tutto aggiungendo, se serve ancora un filo d’acqua.

spaghetti cozze pomodorini ricetta
Cuocere i pomodorini (Instagram@macstex)

Completare con un filo d’olio a crudo e una spolverata di pepe nero, poi impiattare e servire subito per gustare il piatto caldo, ben amalgamato e squisito.