Ziti alla genovese, mettici dentro un pezzo di mela: svelato il segreto napoletano

La ricetta che di genovese, ha solo poca carne! Gli ziti alla genovese è una ricetta tipica campana, estremamente saporita. Ottimo piatto domenicale sia per i tempi di cottura, sia per la celebrazione del gusto.

ricetta ziti genovese
Ziti alla genovese (Foto di Vincenzo De Bernardo AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Torta scendiletto, perché si chiama così il dolce migliore del mondo
  2. Risotto al sugo di arrosto spiegato dal più grande chef!
  3. Gnocchi con crema e chips di zucchine, un primo piatto cremoso e sorprendente

Sembra che questa ricetta prenda il nome da qualche cuoco di origine genovese, durante il periodo aragonese o dal francese Geneve (Ginevra) durante il periodo borbonico. Quindi, di fatto, genovese potrebbe essere la minima quantità di carne per sfamare tutti quanti con… l’odore!

Piatto da trattoria, supera ogni pregiudizio con il gusto super e non sorprende la presenza in ristoranti stellati.  La carne affoga nella dolcezza della cipolla e i sapori si uniscono e si integrano nella lunga cottura come vuole la tradizione.

Ingredienti e preparazione degli ziti alla genovese

Ingredienti per 6 persone. Tempo di preparazione: 25 minuti. Il taglio di carne indicato per questa ricetta è il girello, detto anche magatello o lacerto. La parte alta, esterna della coscia del bovino.

La mela, che puoi aggiungere a pezzetti, insieme alla carota e al sedano, serve a migliorare la digeribilità della cipolla presente in enorme quantità. Non cambierà il sapore e non si vedrà nemmeno nel piatto in quanto si scioglierà molto prima, durante la cottura.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

 

ricetta ziti genovese
Carne di manzo (Foto di PDPhotos da Pixabay)

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

Lava e pulisci le cipolle, le carote e il sedano. Sminuzza le cipolle e taglia a dadini sedano e carote. Pulisci la carne da eventuale grasso in eccesso e tagliala a pezzetti. Prendi una padella a bordi alti, versa l’olio e fallo scaldare.

Versa all’interno le cipolle sminuzzate e appena diventano trasparenti, aggiungi il resto delle verdure. Lascia insaporire per qualche minuto, mescolando. Poi aggiungi la carne, il sale, il prezzemolo per intero e l’alloro.

Copri con il coperchio e lascia cuocere a fuoco basso per circa 3 ore, mescolando di tanto in tanto. Dopo le tre ore togli il prezzemolo e l’alloro, versa una parte del vino bianco, alza la fiamma e lascia evaporare per circa 1 ora senza coperchio.

Mescola di tanto in tanto e versa una parte di vino man mano che si asciuga. Metti su un altro fornello una pentola con l’acqua salata per cuocere la pasta. Quando è al dente, scolala e lasciala nella stessa pentola.

 

ricetta ziti genovese
Ziti alla genovese (Foto dal web)

Versa all’interno il sugo alla genovese e mescola finché la pasta è ancora calda. Impiatta, decora con qualche pezzetto di carne e versando al centro sopra la pasta un po’ di sugo e verdure. Spolvera con pepe e parmigiano grattugiato.