Cibo e salute, cosa non dovrebbe mancare in casa

Cibo e salute, cosa non dovrebbe mancare in casa

Alcuni alimenti non dovrebbero mai mancare nella nostra dispensa per i loro benefici sul nostro organismo e per la capacità di contribuire a perdere peso. Si tratta di cibi che vengono spesso trascurati per privilegiare prodotti maggiormente alla moda.

mela_golden_delicious

1. Mele – Contengono moltissime vitamine e sali minerali, sono ricche di fibre e hanno proprietà antiossidanti: una o più mele al giorno vedono scendere di circa il 21% il rischio di ammalarsi di tumore. Le mele hanno capacità antinfiammatorie, aiutano a ridurre il colesterolo cattivo, hanno proprietà depurative e sono particolarmente indicate nelle diete dimagranti per il senso di sazietà che deriva dopo l’assunzione di questo frutto.

Le-carote-5-800x400-800x400

2. Carote – Contengono molta vitamina A e caroteni utili per la salute della pelle e degli occhi, svolgono azione anticancerogena, contengono carotenoidi la cui attività, insieme a quella delle fibre alimentari, contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo. Inoltre protegge dall’ictus e mucose presenti nei polmoni, nella bocca e nel naso, riducendo così il rischio di infezioni. Per uso esterno le carote possono essere utili contro scottature e ferite, oppure si può preparare una maschera di bellezza contro le macchie cutanee e le occhiaie.

banana

3. Banane – Sono ricche di potassio, contengono antiossidanti e dei composti che sono simili alla dopamina, un neurotrasmettitore molto importante per il nostro cervello. Grazie agli zuccheri, agli amidi e alle fibre riescono a dare una carica di energia come pochi alimenti sanno fare, quindi si rivelano molto utili per chi svolge attività sportiva. Inoltre le banane aiutano a prevenire l’ulcera, abbassano la pressione e combattono il colesterolo.

arancia

4. Arance – Sono ricchissime di vitamina C, ma anche di potassio, acido folico e di fibre. Il succo d’arancia è un’ottima bevanda antinfiammatoria. Rafforzano il sistema immunitario contro l’attività di virus (soprattutto nella stagione invernale) e batteri, previene l’insorgere di disturbi cardiovascolari e, grazie alle sue proprietà antiossidanti, combatte l’attività dei radicali liberi.

cipollaa

5. Cipolle – Ricche di composti contenenti zolfo e di flavonoidi hanno proprietà antibatteriche e disinfettanti, aiutano la digestione, sono diuretiche e in grado di disintossicare il corpo da alcuni metalli pesanti, abbassano il colesterolo e prevengono diverse forme tumorali come quelle all’apparato digerente.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post