Come cucinare le cotolette di zucchine: leggere e facili da preparare

Come cucinare le cotolette di zucchine: leggere e facili da preparare

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come cucinare le cotolette di zucchine: tagliatele più spesse e poi aggiungete questi ingredienti, sarà un vero e proprio successo

zucchine cotolette
come preparare le cotolette di zucchine

Anche voi andate matti per le zucchine? Beh, in effetti, si possono preparare in tanti modi diversi e sono sempre gustosissime. Inoltre, non fanno ingrassare. Per cui, possiamo mangiarne anche un po’ in più ed al nostro organismo non accadrà nulla di male. Oggi, in questo articolo, vi vogliamo proporre una ricetta nuova con le zucchine. Una ricetta che prevede un taglio obliquo delle stesse in modo che vengano fuori delle vere e proprie fette da impanare. Così, daremo vita a delle squisite cotolette di zucchine. Basterà un po’ di impegno, non ci metterete molto. E sarà una cotoletta diversa dalle classiche fatte di carne o di petto di pollo. Un modo molto simpatico per convincere anche i più piccoli a mangiare le verdure.

Come preparare le cotolette di zucchine

Ecco, questi sono gli ingredienti necessari alla preparazione di questa pietanza:

  • ZUCCHINE 4
  • UOVA 2
  • LATTE 40 ml
  • PANGRATTATO 200 gr
  • FORMAGGIO GRATTUGIATO 50 gr
  • FARINA 00 5 cucchiai
  • BASILICO O PREZZEMOLO q.b.
  • OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA q.b.
  • SALE q.b.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, lavate le zucchine e spuntatele: poi, tagliatele in obliquo con uno spessore di circa 4 mm. Passatele nella farina e poi nell’uovo che avete sbattuto precedentemente all’interno di una ciotola. A questo punto, andate col formaggio grattugiato e pangrattato e profumate il tutto con un po’ di prezzemolo tritato. Disponetele tutte su una teglia su cui avete precedentemente adagiato un foglio di carta forno. Infornatele in forno preriscaldato ad una temperatura di 200 gradi per circa 10 minuti. Fate attenzione: a metà cottura dovrete girarle in modo che si cuociano in egual modo sia sopra che sotto. Servitele ancora calde e decoratele con qualche fogliolina di basilico. I vostri ospiti resteranno a bocca aperta: garantito!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post